Venerdì 30 Giugno 2017 - 14:00

Roma, bengalese destinatario di casa popolare aggredito a calci

Raggiunto da un gruppo di giovani mentre era andato a visitare l'alloggio a Tor Bella Monaca

Roma, bengalese aggredito a calci perché destinatario di una casa popolare

Aggredito a calci da tre persone. Il motivo? Essere 'colpevole' poiché destinatario di un alloggio popolare del Comune di Roma: il protagonista è un bengalese di 52 anni, che ha denunciato l'aggressione al commissariato Casilino. L'uomo ha raccontato alla polizia  di essere stato aggredito il 26 giugno da un gruppo di ragazzi tra i 20 e i 25 anni, mentre era andato a visitare l'alloggio popolare  a Tor Bella Monaca.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Lettura sentenza processo Coazzotti Guarnieri Caputo per stupro di gruppo

Milano, droga dello stupro. Tre condannati fino a 12 anni: "Siamo innocenti"

La Corte presieduta da Elisabetta Canevini ha anche condannato i tre a pagare una provvisionale di 75mila euro alla vittima

Esterno dell'Hotel Hilton di Via Galvani con la Polizia

Reggio Emilia, spinta dietro un cespuglio e violentata: è caccia all'uomo

L'uomo è poi riuscito a fuggire e sono in corso le ricerche

Temporali su quasi tuttta Italia, poi torna il sole: il meteo del 23 e 24 luglio

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare

Mafia, due milioni di risarcimento alla famiglia del 13enne ucciso per vendetta

Giuseppe Di Matteo sequestrato e sciolto nell'acido perché il padre era un pentito