Domenica 22 Maggio 2016 - 11:15

Roma, arrestato 19enne per agguato dopo Coppa Italia

E' un giovane ultras milanista ad avere accoltellato due persone

Roma, arrestato 19enne per agguato dopo Coppa Italia

Si chiama P.K., ha 19 anni, ed è accusato di tentato omicidio l'ultras milanista finito in manette al termine dell'assalto al bar del quartiere Prati di Roma nel corso del quale due persone sono state accoltellate. Altri 71 tifosi milanisti sono stati denunciati e sottoposti alla misura del daspo. La polizia ha identificato tutti i 200 passeggeri che si trovavano a bordo dei pullman che si sono fermati nei pressi del bar assaltato. Sono ancora in corso indagini da parte della polizia per individuare gli altri partecipanti all'aggressione.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Mamma uccide figli a Suzzara in provincia di Mantova

Catania, due anziane sorelle uccise in casa: ipotesi rapina

I corpi trovati nella loro nella loro abitazione di Ramacca messa a soqquadro. Indagano i caraninieri

Processo a carico di Marco Cappato, accusato di aiuto al suicidio per vicenda dj Fabo

Dj Fabo, Cappato: "Era mio dovere aiutarlo a morire"

L'esponente dei Radicali al processo che lo vede imputato per aiuto al suicidio e per aver accompagnato in auto in Svizzera il 40enne milanese

Matteo Renzi visita la Tegim Telethon a Pozzuoli

Malattie rare: oltre 6mila patologie colpiscono 600mila italiani

Sono casi gravi, spesso letali, e spesso non esistono terapie disponibili