Giovedì 03 Novembre 2016 - 08:45

Roma, appalti truccati per ospedale San Camillo: 10 arresti

Corruzione, turbata libertà degli incanti, estorsione e truffa

Roma, appalti truccati per ristruttura il San Camillo: 10 arresti

Dieci persone sono state arrestate questa mattina dai carabinieri del comando provinciale di Roma in quanto ritenute responsabili, a vario titolo, dei reati di corruzione, turbata libertà degli incanti, estorsione, falsità materiale commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici, peculato, truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche circa la gestione di appalti presso l'Ospedale San Camillo. Le indagini si sono concentrate, in particolare, anche su appalti di lavori di ristrutturazione dell'ospedale realizzati in occasione del Giubileo della Misericordia.

L'indagine, che vede indagate 26 persone, si è concentrata sui progetti di ristrutturazione del pronto soccorso e su quelli per la realizzazione di nuovi posti letto per la terapia intensiva, nonché sulla ristrutturazione del padiglione Lancisi. In particolare, scrivono gli inquirenti, "è stata dimostrata la previsione a latere di un appalto di manutenzione, una serie di ulteriori servizi definiti fittiziamente come 'complementari' e risultati essere poi duplicazioni di prestazioni già eseguite". Nel corso delle operazioni i carabinieri procedono al sequestro preventivo di tre immobili per un valore di oltre un milione di euro e delle quote societarie delle tre imprese coinvolte per un valore di 250.000 euro circa.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Roma, inizio del processo ai carabinieri coinvolti nel caso Cucchi

Cucchi, madre in lacrime in aula: "Dal cadavere non l'ho riconosciuto"

Il toccante racconto di Rita Calore, mamma del geometra morto il 22 ottobre 2009 alcuni giorni dopo l'arresto per droga. Sono cinque i carabinieri coinvolti nel processo

Roma, è morta la 13enne risucchiata dal bocchettone di aspirazione della piscina

È successo in un hotel di Sperlonga mentre stava facendo il bagno. Portata al policlinico Gemelli, non ce l'ha fatta

Fiamme negli studios di Cinecittà: distrutto il set dell'Antica Roma

L'incendio è divampato nella notte: a fuoco parti di rivestimenti e strutture di alcune scenografie. Basilica Aemilia non esiste più. Non ci sono feriti