Mercoledì 06 Dicembre 2017 - 12:00

Roma, aggressione alla troupe di Striscia: procura indaga per minacce e lesioni

Presi di mira Vittorio Brumotti e il cameraman durante un servizio a San Basilio

La procura di Roma ha aperto un fascicolo sull'aggressione alla troupe di 'Striscia la notizia', avvenuta sabato scorso a San Basilio, alla periferia est di Roma. Lesioni e minacce i reati ipotizzati dagli inquirenti di Piazzale Clodio.
Secondo quanto raccontato dall'inviato della trasmissione Vittorio Brumotti, durante le riprese del servizio sullo spaccio di droga nel quartiere alla periferia est di Roma, lui e il cameraman sarebbero stati oggetto di minacce e del lancio di un mattone.
Ferito alla gamba il cameraman che ha raccontato con Brumotti di aver sentito anche sparare due colpi di pistola dagli aggressori.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

REALI DI SAVOIA

Savoia, la salma della regina Elena torna in Italia

Elena di Savoia visse mezzo secolo, dedicato a opere caritatevoli e filantropiche, che le fecero meritare la Rosa d'Oro della Cristianità

Da operaio a rubagalline fino a diventare un killer: ecco chi è 'Igor'

L'ex soldato è arrivato in Italia nel 2005, prima lavora poi inizia a delinquere

Roma,Movimenti per la Casa contro lo spettacolo di Beppe Grillo al Teatro Flaiano

Coniugi uccisi a Viterbo: fermato il figlio a Ventimiglia

I corpi delle vittime erano stati trovati avvolti nel cellophane dall'altra figlia della coppia

Arrestato Igor, l'assassino spietato di Budrio: era in Spagna

Era ricercato da mesi. Fermato dopo un conflitto a fuoco in cui ha ucciso tre persone