Sabato 07 Gennaio 2017 - 21:30

Roma, sfregia al volto due frati in Santa Maria Maggiore: uno è grave

Uno è grave, le cause dell'aggressione sono ancora in fase di accertamento

Papa Francesco: Santa Messa del Corpus Domini

Ha fatto ingresso nella basilica di Santa Maria Maggiore a Roma armato di un coccio di bottiglia e ha aggredito al volto due frati, uno dei quali è stato portato in codice rosso all'ospedale Umberto I, riportando una profonda ferita. Il secondo religioso è rimasto ferito in modo più lieve. L'autore dell'aggressione, fermato dai carabinieri di pattuglia fuori dalla basilica, è un uomo con precedenti contro il patrimonio, senza fissa dimora. Lo riferiscono i carabinieri di Piazza Dante che lo hanno arrestato.

 I carabinieri fanno sapere che le cause dell'aggressione sono ancora in fase di accertamento. Al momento dell'incursione dell'uomo, nella basilica c'erano anche dei fedeli, ma nessuno di loro è rimasto ferito. Al di fuori della basilica in quel momento c'era una pattuglia dei carabinieri pronta ad intervenire essendo il luogo religioso un potenziale oggetto sensibile.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

L'automobile della Guardia di Finanza parcheggiata

Palermo, rete di Caf favoriva l'immigrazione clandestina: 9 arresti

Inoltravano istanze per il rinnovo o l'ottenimento del permesso di soggiorno sulla base di documentazione fiscale e assunzioni fittizie

Attentato a caserma carabinieri di Napoli

Piacenza, barista aggredita e violentata per ore: caccia all'uomo

L'aggressore, non ancora identificato, ha sorpreso la donna mentre stava chiudendo il bar

Campobasso, ministro Savona indagato per usura bancaria

Sono coinvolte in tutto 23 persone, manager e noti banchieri che tra il 2005 e il 2013 hanno ricoperto ruoli chiave in Unicredit