Giovedì 19 Maggio 2016 - 13:30

Roma, accoltella alla gola il compagno della ex: arrestato

L'uomo rintracciato dagli agenti del reparto volanti nella sua abitazione a Centocelle

Roma, accoltella alla gola il compagno della ex: arrestato

È di ieri sera l'arresto di un uomo, di 43 anni, accusato di tentato omicidio e rintracciato dagli agenti del reparto volanti nella sua abitazione a Centocelle, Roma. I poliziotti, sono arrivati in via Simone Ghini alle ore 15.30 per una segnalazione di lite in famiglia. Sul posto hanno trovato un uomo ferito al collo da un fendente, in condizioni gravi a causa della recisione della giugulare. La convivente dell'uomo accoltellato ha riferito che l'autore del ferimento era stato il suo ex marito, allontanatosi subito dopo l'aggressione, lasciando sul pianale della cucina il coltello usato per l'aggressione, ritrovato ancora sporco di sangue.

 

Gli investigatori hanno in poco tempo raggiunto l'abitazione del sospettato, dove hanno notato l'auto dell'aggressore con tracce di sangue all'altezza della maniglia dello sportello.
Gli agenti sono saliti in casa dell'aggressore e l'hanno sorpreso mentre si stava cambiando gli abiti ancora imbrattati del sangue della vittima. L'uomo è stato accompagnato in commissariato e arrestato per tentato omicidio.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Maratona Race for the Cure

Race for the cure, Roma corre in 'rosa' contro il tumore al seno

I partecipanti alla gara di solidarietà della Capitale hanno superato quelli degli eventi in Usa, dove l'iniziativa è nata

Foto tratta da Twitter

Roma, albero di 20 metri cade in viale delle Milizie e danneggia bus

Le fronde hanno infranto un finestrino posteriore dell'autobus dell'Atac

Roma, autobus in fiamme in pieno centro

Roma, si allarga l'indagine sui bus in fiamme: inquirenti in officina

Ieri un altro caso vicino piazza Venezia. Da gennaio oltre dieci roghi sono divampati sui mezzi Atac

Raid dei Casamonica in un bar: donna disabile presa a cinghiate

I due esponenti del clan volevano essere serviti per primi, lei si ribella e viene pestata. Sul caso indaga la Dda