Sabato 24 Settembre 2016 - 09:00

Roma, a gennaio crollò un palazzo: il precedente

Il 20 gennaio scorso gli ultimi tre piani di un condominio vennero giù: sotto accusa i lavori di ristrutturazione del quinto piano

Roma, crollo di un palazzo sul Lungotevere Flaminio

C'è un precedente, meno di un anni fa, del crollo della palazzina avvenuta questa notte a Roma, nella zona della Movida di Ponte Milvio. Era il 20 gennaio di quest'anno quando, sempre nel cuore della notte, tre piani di un lussuoso palazzo crollano sul Lungotevere Flaminio a Roma. Il cedimento strutturaleinteressa il settimo, sesto e quinto piano di un edificio al civico 70, vicino al teatro Olimpico. Anche lì non ci sono né morti né feriti perché un condomino, avvertiti degli scricchiolii fa scattare l'alarme.  el mirino, subito, finiscono i lavori di ristrutturazione in corso nell'appartamento del quinto piano, dove sarebbero stati eliminati tutti i tramezzi, e sul sovraccarico del sesto, sulla cui terrazza  sembra ci fosse "una vera e propria giungla di piante", con vasi di cemento pieni di terra e acqua. A giugno, nel registro degli indagati finiscono il proprietario dell'appartamento del 5° piano, dove era in corso la ristrutturazione, il progettista dei lavori, il geometra e il titolare dell'impresa incaricata di abbattere le parti dell'appartamento che dovevano essere ristrutturate.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

A customer walks out of a KFC restaurant in Shanghai

Kfc e la lotta alla fame: dona il pollo fritto ai poveri

Il fast food, in collaborazione col Banco Aliminetare, è il primo a non buttare le eccedenze

Roma, prima puntata del nuovo ciclo del 'Maurizio Costanzo show'

Rimini, condannato a 10 anni l'ex di Gessica Notaro, sfregiata con l’acido

L'ex miss Romagna ha perso la vista all'occhio sinistro. Eddy Tavares, 29enne originario di Capo Verde, processato con rito abbreviato

Roma, alunno muore nell'Istituto Santa Maria, in Via Tasso

Roma, 13enne si butta dalla finestra a scuola e muore

Si sarebbe suicidato lanciandosi dal secondo piano dell'edificio in via Tasso 141. Avrebbe lasciato anche un biglietto che proverebbe si sia trattato di un gesto estremo

Milano, Primo giorno di foschia autunnale sulla città

Nubi e nebbia: il meteo del 20 e del 21 ottobre

Le previsioni per il fine settimana