Venerdì 12 Febbraio 2016 - 08:45

Roma, 7 arresti per sfruttamento della prostituzione

Risponderanno anche di procurato aborto in persona non consenziente, e rapina

Auto della Polizia

Sette cittadini nigeriani sono stati arrestati a Roma perché ritenuti responsabili a vario titolo dei reati di associazione a delinquere finalizzata al reclutamento, all'induzione ed allo sfruttamento della prostituzione, anche minorile. Risponderanno anche di procurato aborto in persona non consenziente, e rapina. Le indagini, condotte dalla squadra mobile della questura di Roma, hanno consentito di smantellare una presunta organizzazione criminale, interamente composta da persone  di origini nigeriane, attiva nello sfruttamento della prostituzione di giovani donne loro connazionali fatte arrivare appositamente in Italia attraverso la rotta Nigeria-Libia-Sicilia.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Udine, scomparse due gemelline di 4 anni, si erano allontanate con il cane

Ricerche in corso nella frazione di Stella, a Tarcento

Delitto Macchi, ergastolo per Stefano Binda a 30 anni dall'omicidio

Lidia è stata uccisa con 29 coltellate nel gennaio del 1987. Lui era un suo ex compagno di liceo

Cielo con sole e qualche nuvola: il meteo del 24 e 25 aprile

Le previsioni del servizio meteorologico dell'aeronautica militare