Sabato 08 Ottobre 2016 - 08:15

Marino: Con me avremmo vinto Olimpiadi. Ora 'No' al referendum

L'ex sindaco di Roma, il giorno dopo la doppia assoluzione dalle accuse di peculato e truffa, sfida Matteo Renzi

Festeggiamenti sotto casa di Ignazio Marino dopo l'assoluzione sul "caso scontrini"

Il giorno dopo la doppia assoluzione dalle accuse di peculato e truffa, l'ex sindaco di Roma Ignazio Marino parla in un'intervista alla Stampa della candidatura alle olimpiadi del 2024: "Con il progetto che illustrai al Cio, che era stato preparato dall'assessore Caudo - dice Marino - l'Italia avrebbe probabilmente vinto la nomination".

LEGGI ANCHE Processo scontrini, assolto l'ex sindaco di Roma Marino

OraMarino sfida Matteo Renzi: "Adesso girerò l'Italia per il no al referendum", sottolinea in un'intervista a La Stampa. Quando l'intervistatore gli chiede se ha intenzione di candidarsi alla segreteria del Pd Marino risponde: "No, col Pd mi sono preso un anno di riflessione, che finirà il 31 dicembre".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Torino, il Presidente del Consiglio Gentiloni in visita presso Cooperativa Piergiorgio Frassati

Gentiloni: Fuori da crisi disperata, ancora conseguenze

A Torino, il presidente del Consiglio fa il punto sulla situazione del Paese, nel giorno in cui nuovi dati Inps restituiscono un quadro in chiaroscuro sul mercato del lavoro

FILE PHOTO - Italy's former PM Berlusconi gestures during the television talk show "Porta a Porta" in Rome

Dopo Costa se ne va Cassano. Berlusconi: "No ai traditori in FI"

Lascia il sottosegretario al Lavoro (Ap). Ma Silvio frena i ritorni in Forza Italia e apre a un partito "alleato"

Aula bunker di Rebibbia - Attesa della sentenza del processo Mafia Capitale

Orfini: La mafia a Roma è radicata. Raggi: Politica sotto scacco

In risposta alla sentenza Mafia Capitale che ha fatto cadere l'accusa di associazione di stampo mafioso

Leader mondiali riuniti a Strasburgo per i funerali di Helmut Kohl

Berlusconi, fuga a Milano. Non partecipa a 'In Onda'

Il leader di Forza Italia doveva essere ospite nella trasmissione di La7. Improvviso forfait e partenza