Sabato 08 Ottobre 2016 - 08:15

Marino: Con me avremmo vinto Olimpiadi. Ora 'No' al referendum

L'ex sindaco di Roma, il giorno dopo la doppia assoluzione dalle accuse di peculato e truffa, sfida Matteo Renzi

Festeggiamenti sotto casa di Ignazio Marino dopo l'assoluzione sul "caso scontrini"

Il giorno dopo la doppia assoluzione dalle accuse di peculato e truffa, l'ex sindaco di Roma Ignazio Marino parla in un'intervista alla Stampa della candidatura alle olimpiadi del 2024: "Con il progetto che illustrai al Cio, che era stato preparato dall'assessore Caudo - dice Marino - l'Italia avrebbe probabilmente vinto la nomination".

LEGGI ANCHE Processo scontrini, assolto l'ex sindaco di Roma Marino

OraMarino sfida Matteo Renzi: "Adesso girerò l'Italia per il no al referendum", sottolinea in un'intervista a La Stampa. Quando l'intervistatore gli chiede se ha intenzione di candidarsi alla segreteria del Pd Marino risponde: "No, col Pd mi sono preso un anno di riflessione, che finirà il 31 dicembre".
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Pd, Cuperlo: Se partito si spacca principale sconfitto sarebbe Renzi

Pd, Cuperlo: Se partito si spacca principale sconfitto sarebbe Renzi

"Incontro Emiliano-Berlusconi? Spero smentita sia vera"

Caso Unar, si dimette il direttore Francesco Spano

Caso Unar, si dimette il direttore Francesco Spano

Accusato di aver finanziato club di prostituzione gay

Beppe Grillo lascia il Campidoglio dopo un incontro con Virginia Raggi

M5S, Grillo elogia Raggi: Sei una roccia, non fatevi influenzare

"La macchina amministrativa si stia muovendo e le cose stiano cominciando a funzionare"

Pd, Rossi: Dopo quanto accaduto mi sento fuori da partito

Pd, Rossi: Dopo quanto accaduto mi sento fuori da partito

"Il Pd e' diventato sempre più il partito di Renzi e non c'è spazio per una vera dialettica"