Lunedì 19 Giugno 2017 - 12:00

Rogo alla Grenfell Tower, 79 tra morti e dispersi nell'incendio

Materiale usato per rivestimento era infiammabile e proibito

Incendio a Londra, messa e fiori per le vittime

È salito a 79 tra morti e dispersi il bilancio delle vittime nell'incendio alla Grenfell Tower di Londra. A renderlo noto la polizia della capitale britannica riportata da tutti i media. Nel rogo sono morti anche due italiani, i 27enni architetti veneti Gloria Trevisan e Marco Gottardi. E mentre proseguono le indagini sulla tragedia, il ministro dell'Ecomomia, Philip Hammond ha fatto sapere che il materiale usato per il rivestimento del palazzo era proibito. Un rivestimento che, ha detto il ministro "è infiammabile e pertanto è proibito sia in Europa, che nel Regno Unito e negli Stati Uniti".

Intanto, la premier britannica Theresa May ha diffuso una dichiarazione in cui, a proposito dell'incendio nel grattacielo Grenfell di Londra, ammette che "il sostegno sul terreno alle famiglie che avevano bisogno di aiuto o di informazioni di base, nelle prime ore dopo questo disastro scioccante non è stato sufficientemente buono". 

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

La Proactiva Open Arms in azione al largo della Libia

Open Arms: "Nessuna denuncia contro l'Italia". La Libia respinge le accuse

Per l'ong la guardia costiera libica è colpevole di omissione di soccorso e omicidio colposo in relazione alla morte di due migranti. Tripoli nega: "Solo calunnie"

Foto diffusa dal profilo Instagram di Kensington Palace - Credit: Matt Porteus

Il principe George compie 5 anni: tanti auguri al royal baby più amato

Pioggia di messaggi affettuosi sui social. E in dono arriva anche una moneta commemorativa

Usa, barricato nel market di Hollywood uccide una donna: bloccato

Prima ha sparato alla nonna e alla fidanzata: durante la fuga si è rifugiato nel supermercato prendendo in ostaggio diverse persone. Alla fine si è arreso

TOPSHOT-LIBYA-EU-MIGRANTS-RESCUE

Migranti, Open Arms accusa Libia e Italia. Viminale: "Bugie, li denunciamo"

La nave sbarca in Spagna con a bordo i cadaveri della donna e del bimbo recuperati a largo delle coste della Libia e Josepha, unica sopravvissuta al naufragio