Lunedì 19 Giugno 2017 - 12:00

Rogo alla Grenfell Tower, 79 tra morti e dispersi nell'incendio

Materiale usato per rivestimento era infiammabile e proibito

Incendio a Londra, messa e fiori per le vittime

È salito a 79 tra morti e dispersi il bilancio delle vittime nell'incendio alla Grenfell Tower di Londra. A renderlo noto la polizia della capitale britannica riportata da tutti i media. Nel rogo sono morti anche due italiani, i 27enni architetti veneti Gloria Trevisan e Marco Gottardi. E mentre proseguono le indagini sulla tragedia, il ministro dell'Ecomomia, Philip Hammond ha fatto sapere che il materiale usato per il rivestimento del palazzo era proibito. Un rivestimento che, ha detto il ministro "è infiammabile e pertanto è proibito sia in Europa, che nel Regno Unito e negli Stati Uniti".

Intanto, la premier britannica Theresa May ha diffuso una dichiarazione in cui, a proposito dell'incendio nel grattacielo Grenfell di Londra, ammette che "il sostegno sul terreno alle famiglie che avevano bisogno di aiuto o di informazioni di base, nelle prime ore dopo questo disastro scioccante non è stato sufficientemente buono". 

Loading the player...
Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Goteborg, scontri ad una marcia dell'estrema destra

Svezia, bomba esplode davanti a stazione della polizia

È accaduto a Helsingborg, nel sud della Svezia. Per il momento non sembrerebbero esserci vittime

Cina, Xi: "Pronti a diventare un grande Paese socialista moderno"

Cina, Xi: "Pronti a diventare un grande Paese socialista moderno"

E sull'economia annuncia: "Puntiamo ad avere tassi d'interesse e i tassi di cambio più basati sul mercato"

Nigeria, bombe a Abuja

Nigeria, liberato don Pallù. Alfano: "Sta bene"

Il sacerdote della diocesi di Roma era da tre anni in missione nel Paese africano. Gioisce la parrocchia di San Bartolomeo

Il direttore di Amazon Studios si dimette per accuse di molestie sessuali

Avrebbe inoltre ignorato le denunce di un'attrice su abusi sessuali che avrebbe subito da Weinstein