Sabato 07 Gennaio 2017 - 09:15

Roberti: Addolorato dalla polemica De Magistris-Saviano

"La realtà di Napoli non ha alcun bisogno di contrapposizioni simili"

Roberti: Addolorato dalla polemica De Magistris-Saviano

"Sono addolorato, perché questa polemica non fa bene a nessuno, anzi rischia solo di alimentare chi vuole lo sfascio della città". Lo dice il procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo Franco Roberti in una intervista a Repubblica commentando lo scambio di accuse fra il sindaco di Napoli Luigi De Magistris e lo scrittore Roberto Saviano. "La realtà di Napoli - aggiunge - è già talmente complessa da non aver alcun bisogno di contrapposizioni di questo genere. Persone come Saviano e de Magistris hanno il dovere di dialogare senza divisioni, perché le divisioni fanno il gioco di chi punta sullo sfascio per lucrare sulle pelle della città".

 La camorra, sottolinea, è un elemento costitutivo a Napoli. "Lo dice - spiega - la storia della società napoletana, dove da oltre duecento anni la criminalità organizzata rappresenta purtroppo un fattore endemico, non un incidente di percorso. Anzi, proprio aver trattato la camorra come un dato emergenziale, come se esistesse solo quando spara e non quando fa affari, ha impedito un'azione seria e continua di contrasto con tutti gli interventi necessari a livello normativo, organizzativo e sociale. Ricordo che quando Rosy Bindi enunciò questo concetto, de Magistris si risentì".

Però, d'altra parte, prosegue, "non è che in trent'anni di anticamorra non si è ottenuto alcun risultato, anzi. Anche negli ultimi tempi, la procura diretta da Giovanni Colangelo ha conseguito risultati importantissimi, comprese le condanne per gli imputati del processo sulla cosiddetta paranza dei bambini. I problemi esistono, però non devono impedirci di guardare alla realtà e di prendere atto di alcune situazioni positive che pure vanno evidenziate. E non parlo solo dei turismo o della cartolina di Napoli, ma di una nuova coscienza civile che sta prendendo piede, che è la premessa di un autentico riscatto".

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Viminale, su 103 simboli depositati, ammessi solo 75 simboli. Fuori Dc e Forconi

In 19 casi il ministero ha chiesto la sostituzione del contrassegno

Presentazione del programma di governo del M5s al Villaggio Rousseau di Pescara

Di Maio: "Beppe resta garante, ma M5S cammina con proprie gambe"

Il candidato pentastellato da Bruno Vespa precisa: "Ha iniziato Beppe, il Movimento così è nato ma ora è sempre più grande e io ora sono il capo politico"

Padoan: "Flat Tax? Quando si abbassa tassa serve copertura"

Il ministro delle finanze commenta la proposta di Berlusconi. E avverte: "Ecofin preoccupato per esito elezioni in Italia"

Camera dei Deputati, Matteo Salvini in conferenza stampa

Lega: chi sono Bagnai e Borghi, candidati da Salvini contro l'Ue

Chi sono i due scelti dal leader del Carroccio: l'anti-Padoan e un docente no euro