Sabato 07 Gennaio 2017 - 09:15

Roberti: Addolorato dalla polemica De Magistris-Saviano

"La realtà di Napoli non ha alcun bisogno di contrapposizioni simili"

Roberti: Addolorato dalla polemica De Magistris-Saviano

"Sono addolorato, perché questa polemica non fa bene a nessuno, anzi rischia solo di alimentare chi vuole lo sfascio della città". Lo dice il procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo Franco Roberti in una intervista a Repubblica commentando lo scambio di accuse fra il sindaco di Napoli Luigi De Magistris e lo scrittore Roberto Saviano. "La realtà di Napoli - aggiunge - è già talmente complessa da non aver alcun bisogno di contrapposizioni di questo genere. Persone come Saviano e de Magistris hanno il dovere di dialogare senza divisioni, perché le divisioni fanno il gioco di chi punta sullo sfascio per lucrare sulle pelle della città".

 La camorra, sottolinea, è un elemento costitutivo a Napoli. "Lo dice - spiega - la storia della società napoletana, dove da oltre duecento anni la criminalità organizzata rappresenta purtroppo un fattore endemico, non un incidente di percorso. Anzi, proprio aver trattato la camorra come un dato emergenziale, come se esistesse solo quando spara e non quando fa affari, ha impedito un'azione seria e continua di contrasto con tutti gli interventi necessari a livello normativo, organizzativo e sociale. Ricordo che quando Rosy Bindi enunciò questo concetto, de Magistris si risentì".

Però, d'altra parte, prosegue, "non è che in trent'anni di anticamorra non si è ottenuto alcun risultato, anzi. Anche negli ultimi tempi, la procura diretta da Giovanni Colangelo ha conseguito risultati importantissimi, comprese le condanne per gli imputati del processo sulla cosiddetta paranza dei bambini. I problemi esistono, però non devono impedirci di guardare alla realtà e di prendere atto di alcune situazioni positive che pure vanno evidenziate. E non parlo solo dei turismo o della cartolina di Napoli, ma di una nuova coscienza civile che sta prendendo piede, che è la premessa di un autentico riscatto".

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Trapani, cominciato lo sbarco dei migranti dalla nave Diciotti

Sbarchi, la Spagna supera l'Italia, ma il primato dei morti resta nostro

I dati dell'Oim mostrano un crollo complessivo degli arrivi e una forte redistribuzione a favore di Spagna e Grecia

Roma, XI Convegno in ricordo di Marco Biagi

Dl dignità, Cazzola: "Nessuna manina, tutto già nel testo. È autorete Di Maio"

Il giuslavorista ed ex parlamentare del Pdl sul sospetto sollevato da Di Maio che nell'Inps qualcuno avesse cambiato le previsioni sulle perdite dei posti di lavoro (passate da 8mila a 80mila nella relazione tecnica)

Luigi Di Maio e Vincenzo Boccia ospiti di "Bersaglio Mobile"

Dl dignità, Boccia: "Bene incentivi assunzioni, attendiamo proposta"

Il presidente di Confindustria apre alle modifiche al decreto, ma conferma l'opposizione degli industriali alla stretta sui contratti a termine

TOPSHOT-LIBYA-EU-MIGRANTS-RESCUE

Migranti, Open Arms denuncia: "Libia lascia morire donna e bambino in mare". E attacca l'Italia

Salvini replica: "Da ong bugie e insulti, porti italiani chiusi". Quattro persone disperse dopo tuffo dal barcone, fermati gli scafisti