Lunedì 24 Ottobre 2016 - 08:15

Riti voodoo e prostituzione: in manette 15 persone

Giovani nigeriane venivano portate in Italia e costrette sulla strada

Riti voodoo e prostituzione: in manette 15 persone

La polizia di Catania ha arrestato 15 persone di nazionalità nigeriana per associazione a delinquere finalizzata alla tratta di esseri umani ai danni di giovanissime donne di nazionalità nigeriana. Le ragazze venivano portate in Italia per costringerle a prostituirsi. Le indagini hanno evidenziato l'esistenza di più organizzazioni criminali - con basi operative in Nigeria, in Libia, nella città di Catania, in Campania e in altre città del Nord Italia - che reclutavano in Nigeria giovani donne. Queste, dopo essere state sottoposte a rito voodoo e ad aver contratto un debito, venivano trasferite prima in Libia, quindi porte a bordo di imbarcazioni in Italia.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

La madre di Sarah Scazzi

Arriva in Cassazione il processo per la morte di Sarah Scazzi

La quindicenne fu strangolata e buttata in un pozzo nell'estate del 2010 ad Avetrana, nel tarantino

Bussi, la discarica dei veleni: 10 condanne per disastro colposo aggravato

Discarica Bussi, 10 condanne per disastro colposo aggravato

Ribaltata la sentenza sull'ex impianto Montedison in Abruzzo

Amanda Knox racconta il legame con una detenuta lesbica in carcere

Amanda Knox racconta il legame con una detenuta lesbica in carcere

Un rapporto nato nel terzo anno in carcere e poi interrotto per un bacio non gradito

 Papa: La politica si è abbassata tanto, mancanza lavoro porta terrorismo

Papa: La politica si è abbassata tanto, mancanza lavoro porta terrorismo

Presente alla cerimonia la ministra dell'Istruzione Valeria Fedeli