Lunedì 24 Ottobre 2016 - 08:15

Riti voodoo e prostituzione: in manette 15 persone

Giovani nigeriane venivano portate in Italia e costrette sulla strada

Riti voodoo e prostituzione: in manette 15 persone

La polizia di Catania ha arrestato 15 persone di nazionalità nigeriana per associazione a delinquere finalizzata alla tratta di esseri umani ai danni di giovanissime donne di nazionalità nigeriana. Le ragazze venivano portate in Italia per costringerle a prostituirsi. Le indagini hanno evidenziato l'esistenza di più organizzazioni criminali - con basi operative in Nigeria, in Libia, nella città di Catania, in Campania e in altre città del Nord Italia - che reclutavano in Nigeria giovani donne. Queste, dopo essere state sottoposte a rito voodoo e ad aver contratto un debito, venivano trasferite prima in Libia, quindi porte a bordo di imbarcazioni in Italia.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Migranti, blitz contro il traffico di permessi di soggiorno: 19 arresti

Sono 24 le misure cautelari eseguite complessivamente dalla polizia di Pistoia. Altre 240 persone denunciate

Nubifragio a Livorno.

Alluvione Livorno, Nogarin indagato per concorso in omicidio colposo

È stato lo stesso sindaco a dare la notizia su Facebook

Processo al medico Severino Antinori

Processo Antinori, i pm chiedono 9 anni di carcere per il ginecologo

E' accusato di aver operato un'infermiera spagnola, asportandole 8 ovuli, contro la sua volontà