Sabato 10 Settembre 2016 - 16:45

Rissa di condominio a Monza: arrestati pregiudicato e moglie

In manette anche due vicini

Rissa di condominio a Monza: arrestati pregiudicato e moglie

Nel tardo pomeriggio di ieri le intemperanze di alcuni condomini di una palazzina di Piazza Frette, a Sovico (Monza), hanno raggiunto livelli tali da richiedere l'intervento dei carabinieri della stazione di Biassono (Monza e Brianza), che hanno tratto in arresto per lesioni personali e rissa 4 italiani. Si tratta di 3 donne, di età compresa tra i 21 e i 45 anni e di un pregiudicato 46enne. I militari hanno anche denunciato a piede libero un secondo pregiudicato 52enne, con precedenti per furto.

 

Dopo l'ennesimo litigio tra quest'ultimo e la moglie, sul pianerottolo di casa, gli altri protagonisti della vicenda hanno protestato violentemente e tutti sono passati alle vie di fatto. L'uomo si è difeso impugnando un nunchaku, l'arma orientale dei ninja, composta da due bastoni uniti da una catena, e una delle arrestate lo ha ripetutamente colpito con una padella, procurandogli un trauma cranico e la frattura di alcune costole.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Smog, nube tossica su pianura padana. ClientEarth: "Ora misure coraggiose"

A nulla è servito il blocco ai veicoli diesel più inquinanti

Milano, 7mila euro per falsi permessi di soggiorno: in carcere 're delle trans'

Milano, 7mila euro per falsi permessi di soggiorno: in carcere 're delle trans'

Secondo gli investigatori, Biagio Lomolino era a capo di un giro di prostituzione dei trans sudamericane nel capoluogo lombardo

Esplosione di un ordigno davanti alla porta di un abitazione a Pioltello

Varese, ritrovata la ragazza scomparsa nel 'bosco della droga'

. Le indagini proseguiranno per accertare cosa sia accaduto nella notte di sabato e per individuare i colpevoli

Milano, al via reddito di maternità: arrivata la 'bebè card'

A Milano al via il reddito di maternità: arriva la 'bebè card'

Il contributo mensile di 150 euro viene caricato dal Comune direttamente sulla tessera elettronica