Venerdì 05 Agosto 2016 - 15:30

Rio2016, molesta 2 cameriere: arrestato pugile Marocco

Il 22enne avrebbe chiesto prestazioni in cambio di denaro

Rio2016, molestie sessuali a 2 cameriere: arrestato pugile Marocco

Il pugile marocchino Hassan Saada, di 22 anni, è stato arrestato a Rio de Janeiro per l'accusa di molestie sessuali nei confronti di due cameriere al Villaggio olimpico. Stando a quanto riferito dai media brasiliani, la giudice Larissa Nunes Saly ha ordinato la detenzione per 15 giorni, che potrebbero impedire la sua partecipazione alle gare.

Secondo la polizia, Saada avrebbe aggredito martedì le due donne, che hanno sporto denuncia. Avrebbe invitato una di loro a fare una fotografia insieme, poi l'avrebbe immobilizzata contro una parete, appoggiandosi a lei con il corpo e tentando di baciarla. Avrebbe palpeggiato la seconda cameriera e poi le avrebbe chiesto prestazioni sessuali in cambio di denaro. Il marocchino avrebbe fatto il suo debutto ai Giochi sabato, nella gara contro il turco 23enne Mehmet NadirIdade Unal.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Lombardia 2017 - Bergamo - Como - 247 km

Ciclismo, calcio, volley: ecco la tv sportiva su Lapresse.it

Dalla Ciclismo Cup, al Futsal e ai tornei giovanili di calcio. Dal beach volley al pugilato alla Mtb. Con PmgSport, un palinsesto online per chi ama lo sport

Pyeongchang 2018, atleti russi ricorrono al Tas contro l'esclusione dai Giochi

Ieri il provvedimento del Cio dopo il coinvolgimento del Paese nello scandalo doping. Wada: "Decisione consapevole"

Scandalo doping, Russia esclusa da Pyeongchang 2018

Ma alcuni atleti potranno gareggiare ugualmente sotto la bandiera olimpica

Diritti tv, MP & Silva: "Mai avuto rapporti 'riservati' con Galliani"

Il gruppo in una nota: "Ogni riferimento alla MP & Silva apparso sulla stampa è erroneo"