Sabato 13 Agosto 2016 - 22:30

Rio, Sciabola femminile stecca il bronzo. Il Setterosa chiude girone in vetta

Libania Grenot accede alle semifinali dei 400 metri femminili

Sciabola femminile a squadre - Olimpiadi Rio 2016

Scherma, pallanuoto, ciclismo, tiro, tuffi, atletica (oggi l'esordio di Usain Bolt), in attesa di Gregorio Paltrinieri in finale, insieme a Gabriele Detti, nei 1500 stile libero.  Intanto, ai Giochi Olimpici di Rio 2016,  è arrivata una nuova medaglia d'oro, quinta:  Gabriele Rossetti ha trionfato nello skeet.  Nel trampolino di 3 metri Tania Cagnotto ha conquistato l'accesso alla finale. L'acqua ancora verde della piscina dei tuffi, dopo le polemiche, verrà parzialmente cambiata. Le ragazze della sciabola sono, invece state sconfitte nella finale per il bronzo.

SCHERMA. Italia ai piedi del podio nella sciabola a squadre femminile, Il terzetto azzurro (Rossella Gregorio, Loreta Gullotta ed Irene Vecchi) è stato sconfitto dagli Stati Uniti (Wozniak-Zagunis-Muhammad) con il punteggio di 45-30 nella finale per il bronzo.  Scintille nel post-semifinale di sciabola femminile a Rio 2016. La Federazione Internazionale di Scherma ha revocato l'accredito per il membro della commissione arbitrale Fie, l'ucraino Vadym Guttsait, in seguito alla violazione di una norma comportamentale prevista dal regolamento Fie.

TUFFI. Tania Cagnotto si è qualificata per la finale del trampolino tre metri femminile ai Giochi. La tuffatrice bolzanina ha chiuso con il settimo punteggio complessivo (324.40). Comanda la cinese Shi Tingmao (385 punti) davanti alla connazionale He Zi (364.05) ed alla canadese Jennifer Abel (343.45).

PALLANUOTO. Il Setterosa chiude imbattuto in vetta il girone A di pallanuoto. Le azzurre nell'ultimo match battono la Russia 10-5. Nei quarti di finale l'Italia giocherà contro la Cina. Soffre un po' in avvio l'Italia ma col passare dei minuti conquista campo e fa sua la partita. Molto attenta in difesa, lucida in attacco sia in parità che in superiorià numerica (4/8). Tripletta di Bianconi, doppiette di Garibotti, Queirolo e Emmolo, gol di Cotti (quello forse decisivo, del 8-4, a quattro secondi dalla fine del terzo tempo). Per dirla come il commissario tecnico Fabio Conti: vinta la terza finale, ne mancano tre. A cominciare da quella di ferragosto con le asiatiche di Rick Azevedo. Italia e Cina si conoscono bene per essersi spesso allenate insieme, l'ultima volta nel collegiale di fine giugno al Centro Federale - Polo Natatorio di Ostia, concluso con il test match del 29 giugno al Centro Federale Unipol BluStadium di Avezzano vinto dalle azzurre 14-6.

ATLETICA. Libania Grenot accede alle semifinali dei 400 metri femminili. La campionessa europea ha chiuso con il 5° tempo complessivo (il 2° in batteria), fermando il cronometro sul 51"57. Maria Benedicta Chigbolu, invece, ha concluso al 26° posto (52"06). Dariya Derkach ha terminato le qualificazioni del triplo al 14° posto (13,56). - "L'obiettivo - le parole delle Grenot - è passare i turni, adesso ce n'è uno in meno. Domani sarà un nuovo giorno e ricomincia l'Olimpiade. Non è facile entrare in forma due volte in una stagione, però fisicamente sto bene. Oggi ho controllato senza problemi la situazione, poi in semifinale conterà il lavoro fatto che è la mia garanzia e rispetto al passato mi sento più sicura di me. Bisogna correre, basta avere la testa e le gambe per gestire bene la gara, fino in fondo".

TIRO. Riccardo Mazzetti ha chiuso al sesto posto nella finale della pistola libera 25 m ai Giochi di Rio. Il lombardo dell'Esercito ha totalizzato 10 punti in quattro tiri. Gabriele Rossetti è in finale per la medaglia d'oro nello skeet maschile. L'Azzurro, perfetto in semifinale (15/15) affronterà lo svedese Marcus Svensson. E' la 16esima medaglia per l'Italia la quinta dal tiro a volo.  Toscano, 21 anni, Rossetti è figlio d'arte e grazie a questa finale ha già migliorato il padre Bruno che a Barcellona 1992, quando lui non era ancora nato, vinse la medaglia di bronzo sempre nel tiro a volo.

CICLISMO. Il quartetto dell'Italia, formato da Beatrice Bartelloni, Simona Frapporti, Francesca Pattaro e Silvia Valsecchi, ha battuto la Cina nel 1° round dell'inseguimento a squadre di ciclismo femminile. Le azzurre hanno fissato anche il nuovo record italiano (4:22.964).

TENNIS. Andy Murray è il primo finalista del torneo di tennis olimpico sui campi in cemento di Rio de Janeiro. Il tennista britannico, numero 2 del tabellone, ha superato in semifinale il giapponese Kei Nishikori (numero 7) in due set con il punteggio di 6-1, 6-4 in 1 ora e 18 minuti. Murray, campione olimpico a Londra nel 2012, proverà a difendere il suo titolo contro il vincente dell'altra semifinale fra Nadal e Del Potro.

BOXE. Niente da fare per Guido Vianello, ultimo pugile italiano impegnato. Il 22enne azzurro è stato eliminato al primo turno nella categoria supermassimi dal forte cubano Eunice Leinier Pero. Il pugile caraibico si è imposto ai punti per decisione unanime dei giudici per 3-0. Il pugile italiano ha anche subito un conteggio nel corso del secondo round.

TENNIS. Sarà Juan Martin Del Potro l'avversario di Andy Murray nella finale del torneo olimpico di tennis.  In semifinale l'argentino ha battuto Rafa Nadal in tre set con il punteggio di 5-7, 6-4, 7-6 (5) dopo una battaglia di 3 ore e 10 minuti. Lo spagnolo affronterà il giapponese Nishikori nella finale per il bronzo.

GOLF. L'inglese Justin Rose, leader con 201 colpi (67 69 65, -12),  e lo svedese Henrik Stenson, secondo con 202 (-11), hanno preso il largo nella corsa alla medaglia d'oro nei Giochi Olimpici, che terminano con il quarto giro all'Olympic Golf Course (par 71), nella Reserva de Marapendi a Rio de Janeiro. Sono rimasti a metà classifica Matteo Manassero, 33° con 213 (69 73 71, par), e Nino Bertasio, 39° con 215 (72 72 71, +2), entrambi autori di un 71 (par). Ha ceduto l'australiano Marcus Fraser, terzo con 204 (-9, mentre si è proposto per una medaglia con una gran rimonta lo statunitense Bubba Watson, quarto con 207 (-6). Stessa prospettiva per lo svedese David Lingmerth e per l'argentino Emiliano Grillo, che lo affiancano. Manassero, come nel turno precedente, ha avuto un black out con quattro bogey di fila dalla buca 11, ma compensati da altrettanti birdie. Bertasio alla 16  era due colpi sotto par (tre birdie, un bogey), però li ha persi con due bogey a chiudere.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO: Team Sky rider Froome of Britain celebrates on the podium after winning the Vuelta Tour of Spain after the last stage of the cycling race between Arroyomolinos and Madrid

Ciclismo, Froome positivo al doping (Salbutamolo) alla Vuelta 2017

E' il miglior ciclista del momento. Quest'anno ha vinto Tour e Vuelta. Team Sky: "Spiegheremo tutto"

Il Lombardia 2017 - Bergamo - Como - 247 km

Ciclismo, calcio, volley: ecco la tv sportiva su Lapresse.it

Dalla Ciclismo Cup, al Futsal e ai tornei giovanili di calcio. Dal beach volley al pugilato alla Mtb. Con PmgSport, un palinsesto online per chi ama lo sport

Pyeongchang 2018, atleti russi ricorrono al Tas contro l'esclusione dai Giochi

Ieri il provvedimento del Cio dopo il coinvolgimento del Paese nello scandalo doping. Wada: "Decisione consapevole"

Scandalo doping, Russia esclusa da Pyeongchang 2018

Ma alcuni atleti potranno gareggiare ugualmente sotto la bandiera olimpica