Martedì 09 Agosto 2016 - 06:30

Rio, Pellegrini in finale nei 200 sl: Felice, sarà grande sfida

Terzo tempo dietro a Sarah Sjostrom e alla rivale Katie Ledecky

Rio, Pellegrini in finale nei 200 sl: Felice, sarà grande sfida

Federica Pellegrini si è qualificata per la finale dei 200 stile libero femminili ai Giochi di Rio. La veneta ha chiuso con il terzo tempo complessivo (1:55.42). Miglior prestazione della svedese Sarah Sjostrom con il crono di 1:54.65 davanti all'americana Katie Ledecky (1:54.81). Insomma, il duello fra Ledecky e Pellegrini è iniziato: per ora solo a distanza. La 'divina' inizia l'ennesima scalata di una carriera infinita, che la vede partecipare alla quarta olimpiade, da quando ad Atene 2004 conquistò un argento che ad oggi la pone come la più giovane atleta italiana a salire sul podio a cinque cerchi. 

"Non so se hanno forzato o no, sono però contenta di essere in terza corsia e di come ho nuotato. Pensavo che le due (Ledecky e Sjostrom, ndr) partissero all'inizio e le vedessi solo all'arrivo...". Lo dice Federica Pellegrini dopo il terzo posto nelle semifinali. "Mi sono sentita molto bene in acqua - aggiunge ai microfoni di Raisport - Per la finale però preferisco non dire niente per scaramanzia, loro sono davanti ma sarà una finale agguerrita".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Crotone vs Genoa

Festa dello Sport, tante stelle in campo al Porto Antico di Genova

Da Perin a Quagliarella, fino alla ginnasta Carlotta Ferlito

Calcio a 5, le semifinali di Serie A su LaPresse

Came Dosson e Real Rieti provano a pareggiare i conti dopo le sconfitte in gara 1. Luparense e Acqua&Sapone vogliono subito la finale

Giro d'Italia 2018 - 4a tappa Catania - Caltagirone

Incidente al Giro d'Italia, auto forza sbarramento e investe motociclista: è grave

È accaduto poco prima dell'avvio della quinta tappa sulla statale 640 'Strada degli Scrittori' ad Agrigento

Pinot trionfa al Tour of the Alps. L’ultima tappa all'ucraino Padun

Il francese si prende la maglia ciclamino e lancia un messaggio in vista del Giro d’Italia. Tra gli italiani bene Pozzovivo e Aru, Quarto Froome