Domenica 14 Agosto 2016 - 18:30

Rio, l'oro Paltrineri: Non è finita qua, anzi è quasi l'inizio

"Il record del mondo? Verrà, me lo sento nelle braccia", dice il nuotatore

Rio, Paltrineri: Non è finita qua, anzi è quasi l'inizio

 "Non pensavo che questa vittoria fosse così incredibile. Ho vinto tanto ma questa volta è diverso. Mi sono tolto un peso enorme. Questa medaglia l'ho desiderata tanto ora mi sento molto più rilassato. Ho vinto tutto in questi anni. Mancava solo l'Olimpiade sono venuto qui per vincere l'oro. Ho 21 anni sono ancora giovane e sto già pensando a quello che posso fare in futuro. Non è finita qua anzi è quasi solo l'inizio voglio continuare a vincere". Lo dice Gregorio Paltrinieri a Casa Italia dopo la vittoria nei 1500 stile libero ai Giochi Olimpici di Rio.

Paltrinieri ripercorre poi la sua carriera. "Uscire di casa mi ha aiutato a maturare lo consiglierei - dice - in famiglia stavo bene ma per fare il salto di qualità avevo bisogno di staccarmi. E' stata dura all'inizio ma ne è valsa la pena perché è una vita che sogno di essere qua a rilasciare l'intervista dopo aver vinto l'oro. Avrei dato l'anima per questo. Sapevo che potevo farcela ma non era facile". Un ragazzo che non si pone limiti. "Il record del mondo? Verrà, me lo sento nelle braccia bisogna solo trovare la gara giusta e ieri non lo era". "Ho reso facile una cosa difficile? Io mi alleno per questo, ho costruito tutto in allenamento. Dovevo solo dimostrarlo al mondo e mi è venuto bene".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Campionato italiano Open 2017

Nuoto, Pro Swim Series: Pellegrini terza nei 100 dorso ad Atlanta

Tra gli uomini, settimo il primatista italiano Simone Sabbioni e ottavo uno stacco Luca Spinazzola