Lunedì 08 Agosto 2016 - 06:00

Rio 2016, Malagò: Sognavo giornata come questa, è stata storica

E su Schwazer: "Siamo dalla parte delle regole, bisogna capire da che parte sta la verità"

Rio 2016, Malagò: Sognavo giornata come questa, è stata storica

"Non mi aspettavo una giornata del genere, diciamo che la sognavo. E' una giornata storica, questo è il fascino dell'Olimpiade. E' chiaro che non dobbiamo esaltarci ma abbiamo ogni giorno delle frecce nel nostro arco da giocarci". Lo dice il presidente del Coni, Giovanni Malagò, commentando a Casa Italia le cinque medaglie degli Azzurri nella seconda giornata dei Giochi.

Il presidente del Coni si esprime anche su Alex Schwazer che oggi a Rio sarà davanti al Tas per il suo caso di doping. "Siamo dalla parte delle regole e della giustizia, aspettiamo di sapere qual è perché fino ad ora non è stato capito molto - dichiara - Non posso dare nessun tipo di giudizio, fermo restando che il diritto alla difesa non solo è sacrosanto ma anche doveroso. Bisogna cercare di capire da che parte sta la verità".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Rafael Nadal vs Alexander Zverev - Finale Tennis Internazionali BNL d'Italia 2018

Tennis, Nadal trionfa a Roma per l'ottava volta. Zverev: "Sei il più grande sulla terra"

Nadal non si imponeva al Foro Italico dal 2013 e da domani sarà nuovamente numero uno delle classifiche mondiali

Giro d'Italia 2018, tappa 15 da Tolmezzo a Sappada

Giro d'Italia, Yates trionfa in solitaria a Sappada. Froome staccato

Ottima prova di Pozzovivo quarto al traguardo e terzo in classifica. Crolla Fabio Aru

Giro d'Italia 2018, tappa 14 da San Vito al Tagliamento al Monte Zoncolan

Giro d'Italia, Froome trionfa sullo Zoncolan, Yates sempre in rosa

L’inglese scatta a 4km dall’arrivo e stacca tutti. Terzo un fantastico Dimenico Pozzovivi, quarto Lopez

Thierry Neuville, le chiavi del successo nel rally

Ecco il segreto del ventinenne pilota della Hyundai che in questa stagione è alla caccia del suo primo titolo mondiale del WRC