Domenica 07 Agosto 2016 - 22:00

Rio 2016, Cagnotto-Dallapé argento nel trampolino sincro 3m

Per la storica coppia azzurra, due volte seconda al Mondiale, si tratta del primo riconoscimento olimpico

Rio 2016, Tuffi: medaglia d'argento per il duo Cagnotto-Dallapè

Finalmente! Dopo anni di sacrifici e due argenti mondiali in coppia, ad oltre 30 anni, Tania Cagnotto e Francesca Dallapé raggiungono insieme la prima medaglia olimpica. Un sogno ed un giusto riconoscimento per una carriera fantastica che hanno avuto il coraggio e la determinazione di proseguire anche dopo il sanguinoso quarto posto e le lacrime di Londra. In quella occasione, sotto la volta dell'Acquatic Center, il sogno del podio sfumò per soli due punti con critiche alla giuria ma anche una prestazione non perfetta.

Questa volta, nell'impianto all'aperto di Rio de Janeiro sotto una sottile e leggera pioggerella le azzurre portano un raggio di sole tricolore che riscalda i cuori e le ossa in una giornata uggiosa dal punto di vista meteo. Che la Cina con Wu Minxia e Shi Thingmao facesse uno sport a parte è cosa nota. Alle loro spalle però Tania e Francesca, più che mai sorelle d'Italia, hanno messo in fila tutta la concorrenza a partire dalle temute australiane e canadesi, terze e quarte, fino alle malesi.

 

Sicure, concentrate precise Tania e Francesca hanno fatto dell'esperienza la loro forza. Tornare ancora a casa a mani vuote all'ultima gara insieme in carriera sarebbe stato inaccettabile ed anche ingiusto per due ragazze acqua e sapone che, come poche, sanno inchiodare l'Italia davanti al televisore. Sicure nei primi due tuffi obbligatori, libere di volare nei successivi liberi con una piccola imperfezione al quarto tuffo ma nulla di irreparabile. Un trionfo, un argento che è molto di più. E poco importa che le rivali abbiano deluso. Anche in condizioni diverse non ci sarebbe state storia. Gli occhi della tigre di Tania e Francesca le avrebbero incenerite. Belle, umili e vincenti. Ora anche all'Olimpiade. Un traguardo festeggiato con un abbraccio stretto tanto da diventare una persona sola, proprio come dal trampolino.

Scritto da 
  • Andrea Capello
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Ciclismo, presentazione del Giro d'Italia 2018

Giro d'Italia parte da Gerusalemme ovest e Israele minaccia di annullarlo

L'ira dei ministri israeliani per la partenza da "West Jerusalem": "C'è una sola capitale"

Ciclismo, presentazione del Giro d'Italia 2018

Ciclismo, svelato Giro 2018: da Gerusalemme a Roma, al via anche Froome

Presentato il percorso della edizione 101 della corsa rosa. Partenza in Israele il 4 maggio e arrivo nella capitale il 27. La novità è la presenza del britannico

"I Roveri" di Torino premiato al World of Leading Golf

La struttura del Royal Park ha ricevuto il prestigioso riconoscimento per i "Migliori servizi"

Former USA Gymnastics' team physician Nassar, poses in this photo released November 10, 2017

Il medico delle ginnaste Usa ammette: "Le ho molestate, chiedo scusa"

Larry Nassar si è dichiarato colpevole di 13 casi di abusi sessuali. Rischia 25 anni di carcere. L'ultima accusa da Gabby Douglas