Mercoledì 08 Giugno 2016 - 12:15

Rio 2016, britannico Rutherford: Congelerò seme contro rischi Zika

L'atleta preoccupato per un possibile contagio dal virus

Rio 2016, britannico Rutherford: Congelerò seme contro rischi Zika

L'epidemia di Zika in Brasile ha spinto l'atleta britannico Greg Rutherford a decidere di congelare il suo seme prima di difendere il titolo nel salto in lungo alle Olimpiadi di Rio. Zika, virus trasmesso dalle zanzare, può causare malformazioni ai nascituri e problemi di sviluppo. La compagna di Rutherford, Susie Verrill, che non sarà presente ai Giochi con il giovane figlio, ha detto che la coppia aveva preso la precauzione perché volevano avere più figli. "Non vogliamo metterci in una situazione che si potrebbe evitare", ha spiegato alla rivista 'Standard Issue', "non siamo noi a preoccuparci inutilmenten ma dopo che più di 100 esperti medici hanno sottolineato che i Giochi dovrebbero essere spostati per evitare la diffusione della malattia, abbiamo scelto di restare".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Il Lombardia 2017 - Bergamo - Como - 247 km

Ciclismo, calcio, volley: ecco la tv sportiva su Lapresse.it

Dalla Ciclismo Cup, al Futsal e ai tornei giovanili di calcio. Dal beach volley al pugilato alla Mtb. Con PmgSport, un palinsesto online per chi ama lo sport

Pyeongchang 2018, atleti russi ricorrono al Tas contro l'esclusione dai Giochi

Ieri il provvedimento del Cio dopo il coinvolgimento del Paese nello scandalo doping. Wada: "Decisione consapevole"

Scandalo doping, Russia esclusa da Pyeongchang 2018

Ma alcuni atleti potranno gareggiare ugualmente sotto la bandiera olimpica

Diritti tv, MP & Silva: "Mai avuto rapporti 'riservati' con Galliani"

Il gruppo in una nota: "Ogni riferimento alla MP & Silva apparso sulla stampa è erroneo"