Giovedì 18 Agosto 2016 - 06:15

Rio 2016, Bolt in finale nei 200. Fuori Gatlin e l'azzurro Galvan

Continua la corsa all'oro del giamaicano, già trionfatore nei 100

Rio 2016, Bolt in finale nei 200 con 19.78. Fuori Gatlin e l'azzurro Galvan

La corsa al tris dorato di Usain Bolt ai Giochi di Rio continua con l'accesso alla finale dei 200. Il giamaicano, campione olimpico in carica e già vincitore dell'oro nei 100, ha vinto la sua batteria di semifinale con il tempo di 19.78.

Il tempo di Bolt, terza miglior prestazione stagionale, è risultato complessivamente il migliore delle tre semifinali, davanti al canadese Andre de Grasse (19.80) e lo statunitense Lashawn Merritt (19.94). Resta fuori dalla finale Justin Gatlin, solo nono (20.13) e primo tra gli esclusi. Eliminato l'azzurro Matteo Galvan, che chiude con il 24° ed ultimo tempo (20.44).

E un'altra giamaicana furoreggia: Elaine Thompson ha vinto la medaglia d'oro nei 200 femminili. La connazionale di Bolt, già trionfatrice nei 100, ha chiuso con il tempo di 21.78 davanti alla favorita olandese Dafne Schippers, argento in 21.88 e la statunitense Tori Bowie, bronzo in 22.15.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO: Team Sky rider Froome of Britain celebrates on the podium after winning the Vuelta Tour of Spain after the last stage of the cycling race between Arroyomolinos and Madrid

Ciclismo, Froome positivo al doping (Salbutamolo) alla Vuelta 2017

E' il miglior ciclista del momento. Quest'anno ha vinto Tour e Vuelta. Team Sky: "Spiegheremo tutto"

Ciclismo, presentazione del Giro d'Italia 2018

Giro d'Italia parte da Gerusalemme ovest e Israele minaccia di annullarlo

L'ira dei ministri israeliani per la partenza da "West Jerusalem": "C'è una sola capitale"

Ciclismo, presentazione del Giro d'Italia 2018

Ciclismo, svelato Giro 2018: da Gerusalemme a Roma, al via anche Froome

Presentato il percorso della edizione 101 della corsa rosa. Partenza in Israele il 4 maggio e arrivo nella capitale il 27. La novità è la presenza del britannico

"I Roveri" di Torino premiato al World of Leading Golf

La struttura del Royal Park ha ricevuto il prestigioso riconoscimento per i "Migliori servizi"