Lunedì 20 Giugno 2016 - 09:45

Ricci (Pd): Serve una classe dirigente che dia una mano a Renzi

Il vicepresidente dei dem parla dopo i ballottaggi

Il premier Renzi

 "C'è un profondo lavoro da fare, un'analisi profonda. I dati vanno analizzati realtà per realtà. Abbiamo bisogno di un partito più forte, più strutturato, ha bisogno di una classe dirigente che dia una mano a Renzi". Così Matteo Ricci, vicepresidente del Pd a RaiNews24 e sindaco di Pesaro. "Serve un partito organizzato. Il partito non può essere solo Guerini che fa quel che può e ha fatto molto bene", ha aggiunto.
 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Melendugno, protesta anti-Tap

Gasdotto Tap, inammissibile l'emendamento per arrestare chi entra nei cantieri

Lo stop in commissione Bilancio. Il M5S: "Era l'ennesimo abuso della politica che calpesta le comunità per favorire le lobby"

Assemblea Dems

Centrosinistra, Orlando richiama a unità, ma critica nome Grasso in Leu

Il candidato premier di Liberi e Uguali a distanza promette un "programma di cambiamento"

Ginocchiata all'arbitro: il Millennial scelto da Renzi lascia la direzione Pd

Gianluca Vichi si scusa ma critica la stampa: "Accanimento eccessivo nei miei confronti"

Pensioni, Renzi contro Di Maio: "E' una vera follia tagliare quelle da 2.300 euro"

Scontro sulle cifre tra il segretario Pd e il candidato M5S. Il pentastellato replica: "Vogliamo ridurre quelle oltre 5mila euro"