Sabato 09 Aprile 2016 - 13:45

Renzi: Stanziamo 1 miliardo per mettere a posto beni culturali

Il premier a Pietrarsa per gli Stati generali del turismo: "Orgoglio per la bellezza italiana"

Renzi: Stanziamo 1 miliardo per mettere a posto beni culturali

Il premier Matteo Renzi si è recato al museo nazionale ferroviario del turismo a Pietrarsa (Napoli), dove si tengono gli Stati generali del Turismo, nella giornata conclusiva.

Ai lavori interviene anche il ministro dei Beni culturali e del Turismo Dario Franceschini. Ad accogliere Renzi al museo a Pietrarsa il sindaco di Portici Nicola Marrone, Mauro Moretti , presidente Fondazione Museo Fs e ad Finmeccanica, Renato Mazzoncini, ad Fs , Barbara Morgante, ad Trenitalia , Il Prefetto  di Napoli Gerardo Pantalone, il governatore della Campania Vincenzo De Luca.

UN MILIARDO PER RIMETTERE A POSTO BENI CULTURALI. "Noi mettiamo per la prima volta 1 miliardo sui beni culturali, il nostro miliardo perché i beni culturali siano rimessi a posto", ha affermato il premier intervenendo agli Stati generali del turismo. "Noi le cose le facciamo", ha aggiunto. "Finché non riscattiamo la consapevolezza dell'orgoglio della bellezza italiana non riparte il turismo", ha poi sottolineato Renzi.

TURISMO NON E' SOLO BUSINESS. "Noi scommettiamo sul turismo se raccontiamo agli italiani che non è solo business e industria, ma il modo per tornare a essere innamorati dell'Italia, famosa per la storia. Vorrei la rendessimo famosa anche per il suo futuro", ha proseguito il presidente del Consiglio.

 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Renzi: Vogliamo raddoppiare la 14esima alle pensioni minime

Renzi: Vogliamo raddoppiare la 14esima alle pensioni minime

L'annuncio del premier a 'Quinta Colonna' su Rete4

Referendum, Serracchiani: E' una grandissima prova di democrazia

Referendum, Serracchiani: E' una grandissima prova di democrazia

"Adesso mi auguro che possa iniziare un confronto nel merito" dice la vicesegretaria PD

Referendum, si voterà il prossimo 4 dicembre

Referendum, si voterà il 4 dicembre. Renzi: E' l'ultima occasione per cambiare

La decisione è stata presa questo pomeriggio durante il Consiglio dei Ministri. Bagnasco: Appuntamento importante

L'allarme dei vescovi su migranti e lavoro, Bagnasco denuncia: Serve più Europa

L'allarme dei vescovi su migranti e lavoro: Serve più Europa

" Ue tema la paura dell'altro, non gente disperata". Sul referendum: "Appuntamento importante, informatevi"