Sabato 10 Settembre 2016 - 14:00

Renzi: Italicum? Si può cambiare anche se c'è ok della Consulta

Il premier: Il Pil riparte troppo piano, ma in passato ecatombe

Renzi alla Fiera del Levante

 "Non solo il Pil del Sud riparte troppo piano, ma quello del Paese". Lo afferma il premier Matteo Renzi durante l'inaugurazione della Fiera del Levante ricordando i numeri degli anni passati "che sono di un'ecatombe". "Venivamo da una situazione devastante", ha detto il premier che ha poi annunciato che nella prossima legge di stabilità ci sarà un bonus per gli albergatori che innovano. Lo annuncia il premier Matteo Renzi alla Fiera del Levante spiegando: "Diremo a chi ha un albergo, forse anche un ristorante ma vediamo le coperture, che avrà diritto ad una sorta di super sconto, chiamatelo bonus o come volete. A chi interviene spendendo sull'azienda noi saremo in grado di dare sconto fiscale". Tutto, sottolinea Renzi, per dare "strutture adeguate nell'accoglienza".

Il presidente del Consiglio si è poi soffermato sul Sud:  "Io credo che l'idea di Mezzogiorno de-industrializzato sia un tragico errore", ha detti aggiungendo che "al Mezzogiorno che serve solo per offrire una bella vacanza non credo. E anzi è un atteggiamento pericoloso".

Renzi è poi tornato a parlare del terremoto: "La prevenzione è uno strumento attraverso il quale non si azzera rischio ma si permette di avere ai nostri figli e al Paese di avere futuro diverso". L'emergenza "ha visto interventi straordinari", ha detto, ma accanto a questo "c'è bisogno di avere un progetto un po' più lungo".
"Il rischi zero non esiste - ha sottolineato - in tutto il mondo le calamità naturali ci sono, ma c'è modo e modo di affrontarlo"."Noi abbiamo bisogno di dire e di ribadire che la forza e la grandezza dell'Italia è quella di un Paese che di fronte alle difficoltà tira fuori il meglio e non rinuncia a vive a testa alta, non rinuncia ai propri ideali e valori".  E ha annunciato "i primi 100 milioni" liberati ieri "dal fondo della Presidenza per darli al dipartimento dei vigili del fuoco per portare all'avanguardia i mezzi con cui lavorano".

Una battuta, infine, sull'Italicum: "Io non do importanza alla decisione della Consulta, anche se dice sì, noi siamo pronti a cambiarlo se serve" ha detto Renzi in un'intervista a TeleNorba.

Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Roma, Terza Conferenza nazionale sulla famiglia

Bankitalia, Mdp contro Boschi: "Non deve partecipare a Cdm"

Sul sottosegretario "grava un pesante conflitto di interessi che non può essere più ignorato"

Referendum sull'autonomia, la riunione della giunta

Referendum, Zaia: "Pronti a trattare con il governo". Salvini: "Lezione di democrazia"

Maroni difende il voto elettronico: "Ha funzionato bene, è il futuro"

P.zza Montecitorio, presidio in favore del testamento biologico

Biotestamento, l'appello dei sindaci: "Legge subito in Senato"

Tra i firmatari Raggi, Appendino, Sala e de Magistris

Sergio Mattarella in occasione dell'incontro con i Magistrati ordinari in tirocinio

Mattarella: "Inaccettabili credenze antiscientifiche che ostacolano vaccini"

L'intervento del capo dello Stato alla cerimonia 'I giorni della ricerca' contro il cancro al Quirinale