Mercoledì 03 Febbraio 2016 - 11:15

Renzi: Non basta più Ue dei padri fondatori, servono giovani

Il premier in Senegal ha detto, inoltre, che l'Italia continuerà a salvare vite

Renzi: Non basta più Ue dei padri fondatori, servono giovani

"La Ue è la più grande innovazione nel mondo politico dopo la seconda guerra mondiale. Ma oggi non è sufficiente avere l'Europa dei padri fondatori. Dobbiamo andare avanti e abbiamo bisogno dei giovani europei". Lo ha detto il premier Matteo Renzi, intervenendo all'università di Dakar, in Senegal.
"Dobbiamo avere la capacità di prendere dal nostro passato quello che è importante e costruire un'idea di futuro: è possibile un futuro differente", ha aggiunto Renzi, parlando agli studenti senegalesi.

 

'FELICI DI ESSERE UMANI'. "Dobbiamo avere delle strategie per il futuro perché il problema dell'immigrazione è di tutti. L'Italia continuerà a fare tutti gli sforzi per salvare il popolo del mare e siamo felici di essere umani. Il nuovo umanesimo significa che non si può più morire in mare o nel deserto", ha sottolineato Renzi. "Continuiamo ad affrontare il problema e rispondere insieme. Cercheremo di fare più investimenti sulla cooperazione internazionale e avere l'idea che tutti insieme possiamo lavorare sul piano culturale", ha aggiunto.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Maria Elena Boschi alla festa del PD a Botticino

Boschi non invitata a Festa Unità Firenze: "È iscritta a Bolzano"

L'organizzazione: "Abbiamo dato precedenza agli eletti nei collegi fiorentini"

Ponte Morandi, il gigante che sovrasta le case di Genova

Genova, governo: "Avviato iter su decadenza concessione ad Autostrade"

Prima l'annuncio del ministro delle Infrastrutture su Facebook, poi la conferma del premier Conte

Genova, crollo Ponte Morandi: continuano le ricerche dei dispersi e la messa in sicurezza

Genova, Renzi contro Di Maio: "Autostrade finanziava Lega e Conte era legale Aiscat"

Il senatore Pd rimanda al mittente le accuse di aver ricevuto soldi dai Benetton per le campagne elettorali