Mercoledì 01 Giugno 2016 - 22:45

Renzi: Noi epuriamo? Da 3 puntate nessun invito a Ballarò

Il segretario del Pd è intervenuto nel corso di un evento elettorale a sostegno di Roberto Giachetti

Matteo Renzi e Roberto Giachetti all'Auditorium della Conciliazione

Han detto che stiamo epurando tutti... Sono tre puntate che non ci invitano a Ballarò: siamo i primi che epurano senza essere invitati". Il segretario del Pd Matteo Renzi non lesina le battute nel corso di un evento elettorale a sostegno di Roberto Giachetti nella corsa a sindaco di Roma. "Salvini ha un grandissimo rapporto con Donald Trump, gli funziona alla grande...", dice ironizzando anche sul leader del Carroccio.

Ma non risparmia neppure gli attacchi politici Renzi:  "Dicono 'onestà, onestà', ma iniziassero a fare trasparenza e a dire che il simbolo non appartiene al nipote del fondatore!", afferma parlando dei Cinque stelle. Gli fa eco Giachetti:  "All'epoca di Rutelli abbiamo gestito il Giubileo e siccome sento parlare sempre di onestà allora dico che io l'ho anche dimostrata dopo aver gestito miliardi di lire non ho ricevuto una telefonata dai magistrati". 

RENZI AL PD: SERVE PIU' ORGOGLIO - "Popolo del centrosinistra, popolo del Pd: dovremmo essere più orgogliosi di quello che facciamo. Dovremmo smetterla di tirarci la zappa sui piedi e di spararci addosso. E' evidente quando hai 50mila amministratori qualcuno che ne combina qualcuna c'è, ha affermato ancora Renzi parlando direttamente ai sotenitori e ai militanti del suo partito.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Il Presidente Mattarella a Civitavecchia in occasione della partenza della "Nave della Legalità"

Il Colle non ci sta: "Tema non sono veti, ma diktat su Mattarella e Conte"

Trapelano malumori per la posizione di Di Maio e Salvini su Savona all'Economia

Quirinale, Consultazioni

Salvini: "Pace fiscale e autonomia le priorità". E insiste su Savona al Mef

Una persona che vuole ridiscutere le regole europee "è un vanto per l'Italia, non un disvalore"

Quirinale, terzo giro di consultazioni per la formazione del nuovo governo

Berlusconi attacca: "FI non sosterrà il governo, incompatibili con M5S"

Il leader forzista si scaglia contro "l'ideologia pauperista e giustizialista dei grillini"

Camera dei Deputati - Consultazioni del Presidente incaricato Giuseppe Conte

Conte incontra i partiti, poi i truffati dalle banche e Visco. "Governo in tempi brevi, tutti i ministri politici"

Salvini e Di Maio blindano Savona. Irritazione del Quirinale: "Non si limiti autonomia del presidente del Consiglio"