Mercoledì 31 Agosto 2016 - 15:15

Renzi: Numeri chiari, aumentati Pil e occupazione

Il premier lancia l'hashtag #trenta e posta slide coi risultati del governo in trenta mesi

Renzi lancia hashtag #trenta: Numeri chiari, aumentati Pil e occupazione

"Siamo bombardati dai numeri, dalle statistiche, dalle cifre. E sembra impossibile conoscere la verità. Tuttavia dire la verità in modo semplice e chiaro, offrire numeri e cifre è possibile. Poi ognuno si fa una propria opinione. Ma i numeri sono chiari. Le cifre non mentono". Il premier Matteo Renzi si difende nella sua e-news  dalle critiche dopo la diffusione dei dati Istat sull'occupazione, col numero di disoccupati in crescita tra i giovani, e lancia l'hashtag '#Trenta', 30 slides per i 30 mesi di lavoro del governo.  "Trenta slide in trenta mesi. Numeri, non chiacchiere. Tutti insieme, tutti nella stessa direzione #Italia #trenta", scrive infatti su Twitter, postando sul social network un dossier sui risultati raggiunti dal Governo in due anni e mezzo. Gli occupati sarebbero passati da 22 milioni 180mila a 22 milioni 765mila, la disoccupazione dal 13,1% all'11,4%, quella giovanile dal 43,6% al 39,2%. E poi, secondo il premir, il Pil sarebbe cresciuto, passando dal -1,9% di "ieri" al +1% di oggi, il deficit sarebbe sceso dal 3 al 2,4%. Il presidente del Consiglio rimarca poi l'elargizione degli 80 euro, i risultati sul fronte turismo, l'eliminazione dell'Imu sulla prima casa e il recupero dell'evasione fiscale.

Il premier non dimentica nella sua e-news anche il terremoto: sul post sisma "il Governo c'è, pronto a fare la propria parte, lavorando con tutti senza alcuna distinzione di colore politico per la ricostruzione di quei territori e per il progetto Casa Italia". "Non vogliamo lasciare solo nessuno - rimarca -, nessuno"

Scritto da 
  • Silvia Caprioglio
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Piazza Montecitorio - Manifestazione del M5S contro il Rosatellum

M5S, Morra: "Alleanze? Chi vuole combattere per nostro programma ben venga"

Il senatore commenta le parole di Beppe Grillo e ribadisce la linea di Di Maio, senza escludere dunque apporti esterni dopo il voto

Liliana Segre, reduce di Auschwitz

Chi è Liliana Segre, sopravvissuta all'Olocausto e nuova senatrice a vita

Vittima delle leggi razziali del fascismo, il 30 gennaio 1944 venne deportata con il padre in Germania e poi al campo di concentramento di Birkenau-Auschwitz

Porta a porta, ospiti Danilo Toninelli e Matteo Orfini

Pd, Orfini: "LeU? Evitiamo scenari confusi alla D'Alema. No larghe intese"

Per il presidente del Partito democratico Renzi è la prima scelta per palazzo Chigi, senza escluderne però altri. E l'obiettivo da raggiungere alle urne è il 25%

Milano, convegno "Fare pace è un'impresa"

Olocausto, Mattarella nomina Liliana Segre senatrice a vita

Sopravvissuta ai campi di concentramento, ha ricevuto la carica per il suo impegno nel campo sociale