Domenica 24 Aprile 2016 - 13:30

Renzi firma Patto per Campania: Basta sprecare fondi Ue

Il premier a Napoli: In Italia c'è senso di riscatto

Renzi firma Patto per Campania: Finito tempo in cui si buttavano via fondi Ue

"La trasparenza dell'impegno consente una verifica costante, é finito il tempo dove si buttavano via i fondi europei". Così il premier Matteo Renzi nella conferenza stampa dopo la firma del 'Patto per la Campania' con il governatore della Campania Vincenzo De Luca. "In Italia c'è un senso di grande riscatto, è un Paese che è orgoglioso delle bellezze che ha e che cerca di sfruttare. E' quello che abbiamo fatto con Expo, è quello che cerchiamo di fare ovunque, la Campania per la sue difficoltà  è simbolo di un Paese che riparte: patti per il Sud, non chiacchiere - ha aggiunto - "E' finito il tempo in cui l'Italia spreca le sue possibilità, da oggi arriva la sigla dei primi patti per il Sud: sono 15 accordi, sono 8 Regioni e 7 città. Siamo a buon punto, a conclusione su 13 su 15, è un lavoro serio e positivo", ha aggiunto.

"L'accordo vale 10 miliardi e la novità è che è un accordo concretamente verificabile gli uni dagli altri. E' finito il tempo in cui si buttavano via i fondi europei con il controllo costante di istituzioni e opinione pubblica che consentirà di controllare voce per voce capitolo per capitolo", ha spiegato il premier. Dopo la conferenza stampa Renzi una delegazione di realtà territoriali e associative del rione Sanità, scosso due giorni dall'ennesimo agguato di camorra, che ha causato 2 morti.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Luigi Di Maio presenta la squadra di Governo

Primi dubbi sul cv di Conte: non è negli archivi della Nyu

Il candidato premier ha dichiarato di aver frequentato dei corsi nell'ateneo americano. Ma lì non sanno chi sia

Governo, Fico al Quirinale a colloquio da Mattarella

Mattarella riceve Fico e Casellati. Squadra di governo, Economia e Esteri ancora vuoti

Al via l'incontro al Colle. Poi il capo dello Stato dovrà decidere se dare l'incarico al candidato premier Giuseppe Conte

L'arrivo della delegazione M5S arriva in Quirinale per le consultazioni con il Presidente Mattarella.

Di Maio: "Momento storico, nasce la terza repubblica: il leader è il programma". E fa il nome di Conte

L'incontro con Mattarella. Esce raggiante: "E' nata la terza repubblica". Salvini: "Più lavoro, meno tasse. L'Italia al centro"

Elezioni Regionali Valle d'Aosta, giornata di spoglio

Valle d'Aosta, Union Valdotaine in testa al 19,25%, vola la Lega a 17,08%

Spoglio centralizzato. L'affluenza è stata del 65,12%, con 67 mila 146 votanti su 103 mila 117 aventi diritto