Martedì 21 Marzo 2017 - 12:45

Renzi contro Grillo: Democrazia M5S? Solo se vince chi piace a lui

"La nostra solidarietà va ai militanti Cinque Stelle eletti e cacciati da Beppe"

Renzi contro Grillo: Democrazia M5S? Solo se vince chi piace a lui

"In queste ore sta succedendo di tutto. Mentre il Pd ha cominciato il suo congresso, con un percorso lungo, dibattuto, pieno di polemiche ma sinceramente e autenticamente democratico, gli altri partiti stanno dando il meglio di se stessi". Inizia così la e-news di Matteo Renzi, in cui l'ex premier racconta il "caso del Movimento Cinque Stelle e di ciò che accade per la scelta dei candidati sindaco". "Funziona più o meno così, seguitemi perché è divertente - scrive - Grillo fa un post e invita a votare per scegliere il candidato sindaco dei Cinque Stelle. Gli attivisti cinque stelle votano liberamente. Se il candidato eletto liberamente piace a Grillo, è IL candidato. Se il candidato eletto liberamente non piace a Grillo, ahi ahi signora Longari: il candidato stesso non è candidato, perché viene espulso o costretto a dimettersi. Sulla base della parola di Beppe: 'Fidatevi di me'. Genova insegna. Ma in passato anche Milano, Monza e potremmo citare altri casi. Guardate che è un sistema fantastico, quello di Grillo. Sostanzialmente lui dice: Noi amiamo la democrazia. Amiamo talmente tanto la democrazia che se vince quello che piace a noi bene, se vince quello che a noi non piace si rivota un'altra volta espellendo il candidato sgradito".

"Noi del Pd, che siamo notoriamente insensibili alla nobiltà della democrazia dell'algoritmo in salsa Casaleggio - aggiunge Renzi - gridiamo allo scandalo, ma ci saranno sempre un Di Maio o una Taverna pronti nella loro infinita bontà a spiegarci ciò che noi non arriviamo a capire, perché siamo menti limitate. La nostra solidarietà ai militanti Cinque Stelle eletti e cacciati da Grillo". "Noi - conclude l'ex premier - non facciamo i convegni sulla democrazia per poi affidarci al sacro Blog (su cui ogni giorno ne scopriamo una diversa, peraltro). Noi pratichiamo la democrazia. Mi sa che non siamo rimasti in tantissimi a farlo, ma a noi piace così".

 

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Commissione Vigilanza Rai. Eletto il Presidente Alberto Barachini

A Forza Italia la Vigilanza Rai: è Barachini il nuovo presidente

È stato eletto con 22 voti al terzo strutinio

Assemblea Nazionale del Partito Democratico

Commissioni, accordo chiuso: Guerini al Copasir, Barachini alla Vigilanza Rai

Dopo oltre due settimane di trattative, scontri, accuse e ricuciture, sembra essere finalmente giunto l'happy ending per le commissioni parlamentari di garanzia

Trapani, cominciato lo sbarco dei migranti dalla nave Diciotti

Sbarchi, la Spagna supera l'Italia, ma il primato dei morti resta nostro

I dati dell'Oim mostrano un crollo complessivo degli arrivi e una forte redistribuzione a favore di Spagna e Grecia