Giovedì 13 Ottobre 2016 - 19:45

Renzi: Concorso per 10mila posti tra forze ordine e infermieri

Il premier: Finiremo la manovra fra stanotte e domani

Renzi: Concorso per 10mila posti tra forze ordine e infermieri

 "Io non volevo venire perché dovevamo chiudere la legge di stabilità. La finiermo tra stanotte e domani, ma ne valeva la pena." ha detto il premier Matteo Renzi intervenendo all'Anci a Bari. Il premier ha sottolineato che il Governo sta lavorando all'inserimento di un concorso per diecimila posti tra forze dell'ordine e sanità. Renzi lo ha riferito parlando del problema del turnover, attualmente bloccato al 25 per cento, vale a dire al divieto di assumere più di una persona ogni quattro uscite. Renzi ha detto di voler "immaginare una legge di Stabilità che dia la possibilità di tornare a fare i concorsi, che è ua cosa che è mancata in questi anni. Tornare a fare i concorsi significa che possiamo tornare ad avere almeno tra le forze dell'ordine e gli infermieri, e i dottori se riusciamo a inserire anche loro come spero, diecimila unità per le quali immediatamente bandire i posti, anche per tornare a dare i ragazzi la possibilità di mettersi in gioco. Quando Franceschini - ha aggiunto - ha fatto il concorso questa estate per 500 persone nel mondo culturale, si sono presentati in 20mila. Voi capite che questi numeri dimostrano quella fame di lavoro che conoscete quotidianamente".

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Beppe Grillo lascia l'Hotel Forum

M5S, Grillo a Rimini: Primarie confronto tra persone, non correnti. Fico giù dal palco

Diverse incognite al quarto raduno nazionale. Cancellato dalla scaletta il leader dell'ala ortodossa

Torino, Chiara Appendino festeggia il suo compleanno con i suoi sostenitori

Primarie M5s, voto chiuso alle 12. Grillo: "Hacker sconfitti"

Il risultato sarà annunciato dal palco di Rimini di Italia a 5 Stelle

Elezioni Regionali in Sicilia

Elezioni in Sicilia, Musumeci (cd) avanti nei sondaggi

Il candidato del centrodestra in vantaggio di sei punti su Cancelleri (M5S), Fava (sinistra) al 16% e Micari (Pd) al 15%

Senato. Decreto Vaccini

Violenza donne, Grasso chiede scusa: "Problema parte da uomini"

Il presidente del Senato fa mea culpa: "Siamo noi uomini a dover evitare queste tragedie"