Domenica 23 Ottobre 2016 - 16:45

Renzi: C'è chi ha endorsement di D'Alema e chi ha quello di Obama

"La legge di Bilancio va mandata entro il 20 ottobre, il termine non è perentorio. Arriverà entro questa settimana"

Matteo Renzi ospite a "In Mezz'Ora"

"Quello di Obama è stato un endorsement per l'Italia, non per me". Inizia così l'intervento del premier Matteo Renzi a 'In mezz'ora'. A Lucia Annunziata, che lo incalzava, ha ribattuto: "Ciascuno si tiene il proprio endorsement. C'è chi si tiene D'Alema e chi si tiene Obama".

Sempre in merito a referendum e riforma costituzionale, Renzi ha dichiarato: "Ciascuno ha la sua idea. Chi voleva ridurre i deputati, chi i senatori, chi voleva abolire il Senato. Chi, come me, voleva mandare solo i sindaci. Ma ora c'è una proposta che supera il bicameralismo. Solo da noi Camera fanno le stesse cose. Bisogna scegliere se semplificare o tenersi quello che c'è". 

Si passa poi al tema del fisco: "Se hai un sistema come quello disegnato da Visco in passato, che ti mangia tutto e a ipotecare la casa per un debito di 10mila euro, è giusto tenerlo? Non c'è condono, se hai preso la multa la paghi. Ma non paghi più quegli interessi vergognosi. Se uno ha preso una multa da 100 euro, è giusto che passi a 500 o 1.000 euro?", ha affermato il premier. 

Questo, ha sottolineato, non c'entra nulla con le obiezioni Ue: "La norma - ha aggiunto - non l'abbiamo ritirata e l'Europa non l'ha neanche vista questa norma. Si continuano a pagare le multe ma non gli interessi".

"La legge di Bilancio va mandata entro il 20 ottobre, il termine non è perentorio. Arriverà entro questa settimana", ha aggiunto Renzi

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Rimpasto in Campidoglio, da Livorno Lemetti al posto di Mazzillo

Nuovo rimpasto in Campidoglio, via Mazzillo: da Livorno arriva Lemetti al Bilancio

Raggi cambia ancora e ha scelto l'assessore della giunta Nogarin che oggi si è dimesso

Vitalizi, Zanda: "Pd non ha nessuna intenzione di insabbiare ddl". M5S: "Ipocrita"

Vitalizi, Zanda: "Pd non vuole insabbiare ddl". M5S: "Ipocrita"

I pentastellati attaccano: "E' d'accordo il collega Sposetti nell'affossare il testo, ma non può dirlo apertamente"

Scuola, ministra Fedeli: "Portare l'obbligo scolastico a 18 anni"

Scuola, ministra Fedeli: "Portare l'obbligo scolastico a 18 anni"

"Si dovrebbe fare una rivisitazione complessiva dei cicli scolastici da un punto di vista della qualità"

Bormio, il comizio di Matteo Salvini

Ius soli, Lega contro Papa: Lo faccia in Vaticano

Il centrodestra, senza entrare nel merito, prende le distanze dalla legge, mentre la Lega è durissima