Giovedì 09 Marzo 2017 - 21:15

Renzi al Lingotto: Pensato di mollare, ma è atto egoistico

Incontro con in volontari e brindisi prima dell'apertura di domani

Renzi al Lingotto: Pensato di mollare, ma è atto egoistico

Intorno alle 20  Matteo Renzi è arrivato al Padiglione 1 del Lingotto per salutare i volontari che da domani saranno impegnati nella campagna congressuale a sostegno del candidato segretario del Pd.  "Ho anche pensato di mollare ma sarebbe stato un atto egoistico" avrebbe detto Matteo Renzi secondo quanto riportano i presenti.

Alcuni volontari hanno raccontato di un brindisi con l'ex presidente del Consiglio: "Abbiamo brindato con lui. Ci ha fatto l'in bocca al lupo e ha detto che è molto felice di questa tre giorni. C'è molto ottimismo".  Inoltre Renzi ha pubblicato su Instagram la foto del carrellone con lo slogan del Lingotto'17 'Tornare a casa per ripartire insieme' e la foto di un trolley con il simbolo del Pd. Renzi ha poi scritto nella didascalia: Lingotto, lavori in corso.

Poi Renzi ha lasciato il Lingotto. Molte fotografie, selfie e un grande in bocca al lupo ai ragazzi. Renzi ha parlato poi con alcuni Giovani democratici e con alcuni leopoldini della prima ora.
 

 

LINGOTTO, lavori in corso

Un post condiviso da Matteo Renzi (@matteorenzi) in data:

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Paolo Gentiloni al Meeting di Rimini 2017

Terrorismo, Gentiloni: Nessuno salvo, non rinunceremo a libertà

All'indomani delle minacce Isis all'Italia, il premier e il ministro degli Affari Esteri parlano della sicurezza in Italia

Palazzo Chigi - Consiglio dei Ministri

Ius soli, Gentiloni riapre partita: Conquista di civiltà. Salvini: Follia

"Diventando cittadini italiani si acquisiscono diritti ma anche doveri", dice il premier. Durissima la risposa della destra

Ministero dell'Interno. Firma del "Patto nazionale per un Islam italiano"

Terrorismo, due marocchini e un siriano espulsi da Italia

Con questi rimpatri, 70 nel solo 2017, salgono a 202 i soggetti gravitanti in ambienti dell'estremismo religioso espulsi

L'Italia piange Bruno e Luca. Mattarella: "Lotta al terrore"

La politica si stringe nel dolore delle famiglie