Venerdì 21 Ottobre 2016 - 15:15

Renzi: Non chiediamo flessibilità a Ue, l.stabilità non cambia

Il premier torna poi sul caso Israele-Unesco: "La decisione della Farnesina su Gerusalemme è da ridiscutere"

Renzi: A Ue non abbiamo chiesto flessibilità, le misure della legge di stabilità non cambiano

"Le misure della legge di stabilità non cambiano" perché non "cambia la sostanza della Legge di bilancio". Così il presidente del Consiglio Matteo Renzi, oggi a Bruxelles per il Consiglio europeo. L'Italia, ha ribadito il premier, "non chiede la flessibilità" ma richiede "le circostanze eccezionali per terremoto e immigrazione". E poi una battuta sui rapporti con Berlino. "L'Italia a testa alta - ha detto - non è una postura muscolare, ma serve ad Europa". Con la Germania "abbiamo un ottimo rapporto, ma come quando accade tra amici, su molte cose non siamo d'accordo".

Dalla capitale belga, Renzi è poi tornato sul caso Unesco-Israele, dopo che l'agenzia dell'Onu ha adottato una risoluzione sostenuta dai Paesi arabi sulla protezione del patrimonio culturale di Gerusalemme, in cui si prevede, tra le altre cose, di mantenere unicamente il nome islamico per il complesso religioso di Al-Aqsa. Documento su cui l'Italia si è astenuta, sollevando le critiche del governo israeliano. "Ho detto che avrei parlato con il ministro Gentiloni. Cosa che ho già fatto, ha dichiarato Renzi, che poi ha aggiunto: "Il principio è che secondo me non si può negare l'origine e il senso di quel meraviglioso scrigno che è Gerusalemme". 

LEGGI ANCHE Renzi: Assurda la decisione dell'Unesco su Israele
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, il candidato PD alla presidenza della regione Giorgio Gori ad un convegno

Migranti, Gori: "Grave che avvocato non capisca la Costituzione". Fontana: "Mia espressione infelice"

Il candidato Pd per la regione Lombardia commenta la frase shock dello sfidante di destra

Torino, Il candidato premier M5s Luigi Di Maio a pranzo con i vertici del Movimento

Parlamentarie M5S, Rousseau a singhiozzo. Disagi e proteste

Molte lamentele perché non si riesce a votare o mancano i nomi di alcuni candidati. Per i collegi uninominali sceglierà Di Maio

Porta a Porta. Ospite Beatrice Lorenzin

Lazio, Lorenzin contro LeU e avverte Zingaretti: "Pronta a candidarmi"

E' possibile che, a livello nazionale, Civica popolare vada con il Pd ma, a livello locale, corra da sola il 4 marzo nell'Election Day

Fontana insiste: "Anche nella Costituzione si parla di razze". E Salvini lo difende

Il candidato di centrodestra in Lombardia: "No al piano Gori-Bonino"