Giovedì 22 Settembre 2016 - 15:00

Ok a farmaco per malattia ossea da 1,5 milioni sterline

L'ente regolatore britannico ha chiesto un taglio del prezzo

Regno Unito, ok a farmaco per malattia ossea da 1,5 milioni sterline

Alexion Pharmaceuticals ha messo a punto un nuovo farmaco per una malattia ossea ereditaria che potrebbe costare fino a 1,5 milioni di sterline all'anno per paziente, e il regolatore britannico, The National Institute for Health and Care Excellence (Nice), che a dicembre aveva stoppato il prodotto perché troppo costoso, ha chiesto un taglio del prezzo. Strensiq, questo il nome del farmaco, costa 8.80 sterline a milligrammo, il che significa che costerebbe 165.000 sterline l'anno per i bambini che pesano fino a 9 kg e fino a 1,5 milioni di sterline per adulti e giovani fino a 80 kg. Il farmaco è per la cura della ipofosfatasia perinatale, una malattia che nel Regno Unito colpisce 7 persone all'anno.

Fonte Reuters - Traduzione LaPresse

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Regeni, dall'Egitto ok a esperti italiani per esaminare video

Regeni, dall'Egitto ok a esperti italiani per esaminare video

I filmati sono stati girati nella metro del quartiere di Dokki, dove il ricercatore italiano viveva

Verona, bus ungherese prende fuoco su A4, i resti del mezzo

Bus in fiamme su A4, 16 morti: polizia ungherese apre indagini

Si stanno concentrando sulla verifica delle condizioni tecniche del bus al momento della partenza

Usa, Trump si riappacifica con Cia e dichiara guerra ai media

Trump si riappacifica con la Cia e dichiara guerra ai media

I giornalisti sono "tra gli esseri umani più disonesti della terra", ha commentato

Terremoto, scossa magnitudo 8 in Papua Nuova Guinea: ridotto rischio tsunami

Scossa magnitudo 8 in Papua Nuova Guinea: basso rischio tsunami

Il sisma a 153 chilometri di profondità sotto il livello del mare a 40 chilometri a ovest di Panguna