Lunedì 22 Febbraio 2016 - 15:45

Reggio Calabria, uccide la moglie a fucilate e si costituisce

Salvatore Morabito ha sparato alla donna di 55 anni e dopo si è diretto alla stazione dei carabinieri di Molochio

Reggio Calabria, uccide la moglie a fucilate e si costituisce

Un nuovo caso di femmincidio. Una donna è stata uccisa dal marito a colpi di fucile a Molochio, vicino a Reggio Calabria. A quanto si apprende dai carabinieri Salvatore Morabito, questo il nome dell'uomo, si è costituito presso la stazione dei carabinieri di Molochio dopo aver sparato alla donna, di 55 anni, quando già erano scattate le ricerche da parte delle forze dell'ordine.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Nubi e foschia, il meteo del 18 e del 19 ottobre

Temperature stabili ma arriva la prima nebbia: le previsioni di oggi e domani in Italia

Inaugurazione di 'Inno alla Bellezza' e anteprima dello spettacolo dell'Albero della vita in ex Area Expo

Expo, Anac manda atti a tre Procure

Evidenziate anomalie nella maggior parte delle 25 procedure analizzate

Brescia, Processo d'appello per Massimo Bossetti

Caso Yara, test dna che inchioda Bossetti valido, analisi irripetibile

Le motivazioni della sentenza con cui i giudici hanno condannato all'ergastolo il muratore di Mapello