Sabato 30 Aprile 2016 - 11:15

Reggio Calabria, sindacati chiedono di essere ricevuti da Renzi

Cori contro il governo e contro il presidente della Regione Calabria

 I sindacati di Cgil, Fiom, Usb, alcuni rappresentanti dei vigili del fuoco e il Sindacato unitario dei lavoratori coordinamento portuale sventolano bandiere di fronte all'ingresso del Museo Archeologico nazionale di Reggio Calabria dove è atteso il premier Matteo Renzi per l'inaugurazione di una nuova ala e per la firma del patto con la città metropolitana di Reggio e la regione Calabria. "Vergogna", gridano al microfono i lavoratori, in tutto un centinaio. Il segretario locale della Fiom Pasquale Marino chiede che una delegazione sia ricevuta dal premier o dai rappresentanti del governo per presentare la situazione di difficoltà di Gioia Tauro e dell'area portuale.
 

Scritto da 
  • Elisabetta Graziani
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Riapertura del passaggio di collegamento tra il Collegio Romano e la Chiesa di San Ignazio

Via al piano istruzione 0-6 anni. Fedeli: "È svolta culturale"

Lo scopo è aumentare i servizi e sostenere i genitori, per dare alle bambine e ai bambini maggiori opportunità di accesso a un'istruzione di qualità fin dalla nascita

Rimini, congresso fondativo di "Sinistra Italiana"

Leu, Civati: "Foglioline? Noi siamo femministi nella sostanza"

Al nuovo partito potrebbe unirsi anche Laura Boldrini

Assemblea nazionale "C'è una nuova proposta"

Grasso: "Comandato da D'Alema? Sarò io a guidare Liberi e Uguali"

Il presidente del Senato risponde a Matteo Renzi che lo ha paragonato a Fini