Martedì 16 Agosto 2016 - 08:30

Reggio Calabria, maxi-evasione fiscale da oltre 4,5 milioni

Responsabile una società operante nel commercio all'ingrosso di mobili

Reggio Calabria, scoperta maxi-evasione fiscale da oltre 4,5 milioni

Le fiamme gialle  del comando provinciale della guardia di finanza di Reggio Calabria hanno scoperto, al termine di una complessa attività di indagine, una maxi evasione fiscale perpetrata da una società operante nel settore del commercio all'ingrosso di mobili.

L'attività ispettiva, supportata da numerosi riscontri esperiti nei confronti di clienti e fornitori operanti sull'intero territorio nazionale e dall'incrocio dei dati presenti nelle banche dati in uso al Corpo, ha consentito di rilevare cospicui movimenti di denaro di denaro per un giro d'affari, nascosto al fisco, di oltre 4,5 milioni di euro.

Particolarmente difficoltosa è stata la ricostruzione investigativa operata dalle fiamme gialle, vista la mancanza delle scritture e dei registri contabili obbligatori posta in essere, nel tempo, dai responsabili dell'azienda.

E' stata individuata, inoltre, la figura di un amministratore di fatto, peraltro gravato da precedenti penali in materia tributaria, il quale ha fittiziamente rivestito il ruolo di dipendente della società gestendo tutte le dinamiche societarie con l'obiettivo di far ricadere eventuali responsabilità amministrative o penali ad ignari e terzi soggetti.

I finanzieri hanno pertanto denunciato i rappresentanti legali della società e l'amministratore di fatto per l' omessa presentazione delle dichiarazioni fiscali.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Bari, turista americana trovata morta in un b&b con lividi sul collo

Roma, madre e figlia trovate morte in casa: ipotesi omicidio-suicidio

La 43enne si sarebbe gettata dalla finestra dopo aver accoltellato la ragazza di 18 anni

Cielo coperto e piogge sparse: il meteo del 28 e 29 maggio

Le previsioni dell'aeronautica militare

Ambulanze a Milano

Sassari, calciatore dilettante ucciso con coltellata: aggressore in fuga

È intervenuto per difendere donne e compagni di squadra in un circolo importunati dall'uomo che poi lo ha colpito

Piacenza, uccide la moglie a coltellate davanti al figlio 17enne

Il ragazzo ha chiamato la polizia. L'uomo ha provato a fuggire, poi si è costituito