Mercoledì 13 Aprile 2016 - 12:45

Regeni, al Sisi: Noi egiziani abbiano creato problema, ma non le forze di sicurezza

Il presidente ha ribadito inoltre le sue condoglianze alla famiglia del ricercatore

Al Sisi

"Noi egiziani abbiano creato un problema con l'omicidio del giovane italiano (Giulio Regeni)". Lo ha dichiarato il presidente egiziano Abdel Fattah al Sisi, citato dal Daily News Egypt, durante un incontro con esponenti politici e ong in Parlamento al Cairo. Al Sisi ha ribadito inoltre le sue condoglianze alla famiglia del ricercatore.

Il presidente egiziano ha negato che le forze di sicurezza del Paese siano dietro l'uccisione di Regeni. Parlando in un discorso televisivo trasmesso alla nazione e ripreso dal quotidiano Al Ahram, al Sisi ha accusato "gente malvagia" in Egitto che "spaccia bugie e menzogne" sull'omicidio e che imbarazza il Paese.

Ieri, il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni ha incontrato, al rientro dalla Libia, l'ambasciatore italiano in Egitto Maurizio Massari. E' quanto riferiscono fonti della Farnesina, secondo le quali durante l'incontro è stata fatta una prima valutazione sulle misure da prendere successive agli ultimi sviluppi dei rapporti con il Cairo in relazione al caso Regeni. Al momento è presto tuttavia, spiegano, per indicare quali misure saranno prese o quanto tempo Massari resterà in Italia.
 

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Cuba, aereo si schianta al decollo

Cuba, incidente aereo: morta una delle tre donne sopravvissute

Il bilancio delle vittime sale a 111, il peggiore sull'isola da quasi 30 anni

FRA, UEFA EL, Olympique Marseille vs Atletico Madrid

Francia, 32enne originario del Burkina Faso picchiato a morte da adolescenti

L'aggressione nel quartiere Saragosse venerdì sera. Massacrato da una gang di giovani, tra i 12 e 14 anni, che avrebbero usato anche il piede di una sedia di plastica

US-POLITICS-TRUMP-PRISON REFORM

Russiagate, Trump chiede inchiesta su spionaggio durante sua campagna

Il presidente Usa vuole fare chiarezza sulla possibile infiltrazione dell'amministrazione Obama

Lo chef Mario Batali coinvolto in un caso di molestie sessuali a passeggio per New York

Usa, nuove accuse di molestie e violenza contro lo chef Mario Batali

Avrebbe aggredito due ex dipendenti del ristorante newyorkese 'The Spotted Pig' sotto l'effetto di droghe e alcol