Lunedì 10 Ottobre 2016 - 07:15

Referendum, Renzi: Bersani dice no? Votò sì tre volte

"Il rapporto con Berlusconi è cambiato dopo l'elezione di Mattarella"

Referendum, Renzi: Bersani? Ha cambiato opinione

"Ho sbagliato" a personalizzare l'esito del referendum. Ma quando uno vota per antipatia, questo denota scarso interesse per il Paese". In un'apparizione domenicale in tv, il presidente del Consiglio Matteo Renzi ,intervistato a L'Arena su Rai Uno, parla della riforma costituzionale.

BERSANI E LA RIFORMA. "Bersani ha votato sì tre voltre a questa riforma", ha sottolineato il premier. "Rispetto le opinioni di tutti - prosegue - ma se Bersani cambia idea per il referendum, ciascuno si farà una sua opinione su questo". "A me - aggiunge Renzi - interessa che i cittadini sappiano su che cosa si vota, che non è ne' la faccia mia ne' quella di Bersani".

RAPPORTO CON BERLUSCONI. "Berlusconi aveva cambiato molti articoli noi votammo no perché ci sembrava desse troppi poteri al premier. Quello che mi stupisce è che Fi ha votato questa riforma poi il rapporto si è rotto quando abbiamo eletto Mattarella. Votando su quesito chiaro penso che gli Italiani siano più attenti a far risparimiare lo Stato e a semplificare, che alle discussioni di Renzi, D'Alema, Grillo, Berlusconi". Così il presidente del Consiglio Matteo Renzi intervistato a L'Arena, su Rai Uno.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

I leader del G7 assistono all'esibizione delle Frecce tricolori

G7 a Taormina, accordo contro il terrorismo. Gentiloni: Resta in sospeso questione clima

Trump valuta il ritiro del suo Paese dall'accordo di Parigi del 2015. Verso compromesso su migranti FOTO-VIDEO

G7 Mattarella: No improbabile ritorno a Stato baluardo contro straniero

G7, Mattarella: No a ritorno di Stato baluardo contro straniero

Il presidente è intervenuto prima della cena ufficiale in onore ai Capi di Stato e di Governo partecipanti al G7

Legge elettorale, domani e il 28 si vota online proposta M5s

Legge elettorale, domani e il 28 si vota online proposta M5s

"Il tempo è già abbondantemente scaduto e serve chiarezza"

Designati 5 direttori musei ad interim dopo sentenza Tar Lazio

Designati 5 direttori musei ad interim dopo sentenza Tar Lazio

La Direzione generale Musei ha scelto direttori supplenti