Mercoledì 30 Novembre 2016 - 11:15

Referendum, Renzi: Casta è per No. Senato eletto da cittadini

"Cosa farò io dopo non è interessante"

Referendum, Renzi: La casta è per il No. Il Senato verrà sempre eletto dai cittadini

"Il Senato continuerà a essere eletto dai cittadini. La Costituzione non dicliplina l'elezione del Senato perché non è in Costituzione: va fatta la legge elettorale sul nuovo Senato. Il Pd ha una sua proposta di legge, ma non può discuterla prima che sia approvata la riforma costituzionale. E la proposta è quella della minoranza Pd: è la proposta Chiti". E' l'assicurazione del premier Matteo Renzi, intervistato da Repubblica Tv, che rilancia: "voglio che sia chiaro, chi vuole bloccare la casta ha in mano una matita domenica. Se poi gli italiani dicono no, preparo i pop corn per vedere in tv i dibattiti sulla casta". Cosa farà quindi il premier dopo il referendum sulla riforma costituzionale? "Se ho sbagliato tra dicembre e gennaio sulla personalizzazione, non è il caso che lo rifaccia adesso. Io ho le idee molto chiare e non è detto che le debba condividere qui. Se ho sbagliato prima, e me lo avete detto tutti, non è il caso che lo ripeta: errore è umano, perseverare è diabolico. Che ci siano conseguenze sul governo è evidente, ma non tocca a me dirlo. Sebbene la mia nota autostima, io non ho difficoltà a riconoscere che il mio governo è molto meno importante della riforma della Costituzione: è un passaggio storico". "Cosa faccio io non interessa ai cittadini”, ha sorttolineato Renzi.

Scritto da 
  • Silvia Caprioglio
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Boldrini lancia l'allarme: Facebook censura chi denuncia oscenità contro le donne

Boldrini: Facebook censura chi denuncia oscenità contro le donne

La presidente della Camera condivide il post di una ragazza che per prima ha segnalato il fenomeno

Berlino, la conferenza stampa di Gentiloni e Angela Merkel

Ue, Gentiloni da Merkel: No a flessibilità a corrente alternata

"La fase dell'austerità è tramontata, abbiamo bisogno di un'Europa del lavoro, che affronta le disuguaglianze sociali"

Terremoto, Raggi: Domani a Roma asili e scuole aperte

Terremoto, Raggi: Domani a Roma asili e scuole aperte

"Rassicuro genitori: smentisco false notizie che circolano"

Sì a commissione su femminicidio. Finocchiaro: Contrastarlo è dovere

Sì a commissione su femminicidio. Finocchiaro: Contrastarlo è dovere

Sarà composta da 20 senatori e avrà un anno di tempo per indagare sui vari casi