Mercoledì 16 Novembre 2016 - 19:45

Referendum, Renzi: Continuo a girare, lotto come un leone

"E' chiaro che i senatori stanno difendendo i loro privilegi" ha sottolineato il presidente del Consiglio

Referendum, Renzi: Continuo a girare, lotto come un leone fino all'ultimo secondo

"Io continuo a girare, lotto come un leone fino all'ultimo secondo. Fino all'ultimo giorno lavorerò comer un matto". Lo ha detto il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, a una iniziativa pubblica a Cagliari". "Se il 5 dicembre e l'Italia ha votato No su temi che tutti avevano chiesto cosa potrà succedere? D'Alema dice che in sei mesi fa la riforma...ma secondo voi è possibile che il Parlamento nella prossima legislatura voglia mettere in discussione l'opinione dei cittadini? E' evidente che io questa scena me la vedo in televisione perché in mezzo non ci sto più...ma non perdiamo questa occasione" ha precisato Renzi.

"Un elettore della Lega che per anni si è sentito dire 'Roma ladrona'", che era per la riduzione dei parlamentari, "cosa pensate che voti? Se è un senatore della Lega, se ha portato i diamanti in Tanzania o comprato la laurea in Albania vota no ma se è un elettore come fa a votare No a queste battaglia che ha sempre portato avanti. O un elettore M5S che con il 'vaffa day' chiedeva riduzione del numero dei parlametari, abbassamento del quorum o referendum propositivo che c'è, come fa a votare No. E' chiaro che i senatori stanno difendendo i loro privilegi. Ma un elettore..dirà..Renzi lo mando a casa alle politiche" ha sottolineato il presidente del Consiglio.

Scritto da 
  • redazione web
Tags 
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Trattativa Stato-mafia, dopo 5 anni di processo arriva la sentenza

Stato-mafia, M5S: "Giornata storica". Berlusconi e Fi pronti a querelare pm

Una sentenza che fa discutere e che rende ancora più aspri i toni dello scontro politico

Senato, Palazzo Giustiniani. Consultazioni

Centrodestra rischia di implodere: ma Cav e Salvini non mollano la coalizione

Alta tensione tra i due leader, divisi per strategie e intendimenti, ma costretti in una 'cintura' che si stringe giorno dopo giorno

Quirinale - Consultazioni

Il malumore di Mattarella, i litigi e il disinteresse per la gente

Dopo due giorni di 'esplorazioni' l'aria è pesante. E si alza il livello dello scontro (e del cattivo gusto)

Milano, Processo Ruby bis in tribunale

Emilio Fede: "Consigliai io a Casalino di proporsi come pr al M5S. È bello e simpatico"

L'x direttore del Tg 4 ha raccontato: "Venne da me e gli proposi di offrire la sua capacità, la sua simpatia e la sua bellezza fisica"