Domenica 27 Novembre 2016 - 18:00

Renzi: Rischio governo tecnico. Berlusconi: Pensavo a ritiro

I due leader intervengono a 'Domenica Live' di Barbara d'Urso, l'ex Cav: "In campo per responsabilità verso il Paese"

Referendum, Renzi: Col No rischio governo tecnico. Berlusconi: Pensavo a ritiro

"Il rischio di un Governo tecnico c'è ma a scongiurarlo dovete essere voi votando sì". E' l'appello del premier Matteo Renzi a Torino a una iniziativa per il Sì al referendum rispondendo al pubblico. "Se vince il No questo Paese ha la stessa Costituzione di oggi, che non funziona. Lo dice il presidente del Consiglio e chi lo ha fatto prima lo sa meglio di me. Io non sono come gli altri, sono un boy scout di 41 anni, non sono proprietario di televisioni, a me piace far politica per cambiare l'Italia perché sono convinto che sia il Paese più bello del mondo e ci sto finché posso cambiare le cose", le parole del premier-segretario a 'Domenica Live' di Barbara d'Urso, dove è intervenuto anche Silvio Berlusconi. Se dovesse vincere il No, l'ex Cav si ricandiderebbe? "Ho avuto questo intervento chirurgico e mi è servito molto tempo per riprendermi. Sentivo di non impegnarmi più ma poi è sopravvenuto un senso di responsabilità verso il Paese, verso i cittadini italiani, che negli anni mi hanno dato circa 200 milioni di voti. Sento anche un senso di responsabilità nei confronti dei tanti colleghi che mi hanno seguiro in questi anni. Questo senso di responsabilità mi ha fatto tornare in campo per questo referendum, poi vedremo".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Rimini, Italia 5 Stelle 2017

Di Maio candidato premier: "Non cambierò il M5S". Fico: "No correnti"

Il vicepresidente della Camera incoronato dalle votazioni online

Rimini, Italia 5 Stelle 2017

M5S a Rimini, Grillo annuncia il candidato: è Di Maio con 30mila voti su 37mila

Il comico ha aperto il secondo giorno cantando. Pace fatta con Fico che resta comunque giù dal palco

Palazzo Chigi -  Consiglio dei Ministri

Def, crescita Pil 2017 a 1,5%: deficit 2018 a 1,6%. Il premier: "Legge bilancio non depressiva"

Via libera all'aggiornamento del documento. Padoan: "Debito comincia a scendere, calerà nel 2017"

Di Maio

M5S, hacker: Ho votato decine di volte, Di Maio ha già vinto

Ha postato sui social decine di screenshot della piattaforma Rousseau