Venerdì 25 Novembre 2016 - 08:30

Referendum, Pinotti: Economist? Lezioni sul da farsi sono fastidiose

"Non credo che questi pareri incideranno sul voto" ha aggiunto il ministro della Difesa

Referendum, Pinotti: Economist? Lezioni sul da farsi sono fastidiose

 "Le lezioni che vengono fate all'Italia da stranieri che hanno preoccupazioni che l'Italia possa diventare più forte credo che siano fastidiose (il riferimento è all'editoriale dell'Economist, ndr). Non dobbiamo preoccuparci dell'Economist o dell'ambasciatore americano". Lo ha detto ad 'Agorà' su Rai3 il ministro della Difesa Roberta Pinotti, che ha aggiunto: "Non credo che questi pareri incideranno sul voto". "Questa riforma non è la riforma del governo Renzi o di Renzi. Tiene presente il lavoro fatto dai saggi di Letta o punti del programma dell'Ulivo. Credo sarebbe fermare questo Paese con il No. Se vince il No si va ed elezioni? Si va dal presidente Mattarella e decide lui" ha aggiunto la ministra.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, dal Comune aiuti alimentari e pranzi solidali

Expo, chiesto rinvio a giudizio per Sala per abuso d'ufficio

Le accuse riguardano l'affidamento diretto della gara per la fornitura di seimila alberi alla Mantovani Spa

Luigi Di Maio ospite a "Porta a Porta"

Vaccini, Di Maio come Salvini: "Niente obblighi, solo raccomandazioni"

La dichiarazione del candidato premier M5s ha ricordato a molti quella del leader della Lega sullo stesso tema

Inizio campagna elettorale per il candidato Attilio Fontana a Varese

Lombardia, Fontana: "Razza bianca a rischio". Gori: "No a isterismi e demagogia"

Le frasi shock del candidato di centrodestra su Radio Padania: "Se li accettassimo tutti non ci saremmo più noi come etnia"

Tessera del Pd bruciata: capogruppo M5s a Roma si scusa e rimuove video

Dietrofront di Paolo Ferrara dopo le polemiche: "Ho esagerato"