Sabato 11 Giugno 2016 - 09:00

Referendum, Napolitano: Renzi ha corretto il tiro, ma oppositori insistono

"Non può diventare questo referendum una scelta a favore o contro il governo"

Giorgio Napolitano

Roma, 11 giu. (LaPresse) - "Non può diventare questo referendum una scelta a favore o contro il governo Renzi. Se il presidente del Consiglio, nell'enfatizzare l'importanza di questo voto, ha prestato il fianco a una certa personalizzazione dello scontro, è pur vero che ha poi corretto il tiro mentre gli oppositori più animosi continuano a insistere in questa politicizzazione fuorviante". Lo ha detto il Presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano in un'intervista al Mattino in merito al referendum sulla riforma costituzionale.

Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Elezioni Regionali Valle d'Aosta, giornata di spoglio

Valle d'Aosta, Unione valdotaine in testa al 18,88%, vola la Lega a 16,98%

Spoglio centralizzato. L'affluenza è stata del 65,12%, con 67 mila 146 votanti su 103 mila 117 aventi diritto

Quirinale. Consultazioni

Governo, c'è l'accordo: M5S e Lega al Colle. Europa, scontro con il capogruppo Ppe

Al Quirinale alle 17.30 Di Maio e alle 18 Salvini. Conte verso palazzo Chigi. Scontro con il capogruppo Ppe

Luigi Di Maio presenta la squadra di Governo

Chi è Giuseppe Conte, professore di diritto a Firenze

Era stato indicato per ricoprire l'incarico di ministro della 'Pubblica amministrazione, deburocratizzazione e meritocrazia'