Sabato 01 Ottobre 2016 - 13:30

Referendum, Napolitano: Errori hanno favorito il no

Il presidente emerito della Repubblica ha tenuto una lectio magistralis alla scuola di formazione politica del Pd

Classe Democratica. Scuola di formazione del PD

"Se vince il Sì è una cosa molto buona. Dobbiamo stare attenti però a come si porta avanti questa campagna, abbiamo ancora due mesi, perché non si è partiti bene. Sono stati fatti degli errori che hanno facilitato il No". Queste le parole del presidente emerito della Repubblica Giorgio Napolitano, nel corso della sua lectio magistralis alla scuola di formazione politica del Pd in corso a Roma. "Quando si voterà nel 2018, se siano tre raggruppamenti o tre partiti è difficile a dirlo", comunque "si può essere i primi senza avere una maggioranza assoluta. Non si può considerare una bestemmia cercare alleati per governare", ha proseguito il presidente emerito.

Poi, riferendosi al presidente del Consiglio Matteo Renzi, ha sottolineato: "Renzi ha capito gli errori" fatti nella prima parte della campagna per il Sì "e si è corretto". C'è stato, ha spiegato, "un periodo troppo lungo che ha facilitato quelli che, fregandosene della riforma, dicevano che bisognava votare contro Renzi".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

FILE PHOTO: Telecom Italia logo is seen at the headquarters in Milan

Tim, Governo esercita Golden Power e chiede di entrare in CdA

Un comitato tecnico all'interno del Governo ha svolto un'istruttoria sul caso, individuando elementi strategici per la sicurezza nazionale

Ministero del Lavoro. Incontro Governo Sindacati

Lavoro, Poletti annuncia: "Sgravi per giovani fino a 35 anni nel 2018"

Si tratterà di una decontribuzione fino al 50% per tre anni, al Sud sarà del 100%

Camera dei Deputati - Legge elettorale

Regionali Sicilia, Di Maio: "Osservatori internazionali contro voto di scambio"

Il candidato premier M5S in conferenza stampa con il candidato governatore Giancarlo Cancelleri

Pd, Veltroni: "Con Pisapia e Mdp si vince, serve umiltà e unità"

Pd, Veltroni: "Con Pisapia e Mdp si vince, serve umiltà e unità"

"Oggi siamo vicini alla possibilità di battere il centrodestra ma dobbiamo dialogare e includere"