Venerdì 09 Settembre 2016 - 21:00

Referendum, Napolitano: Basta con guerra, riforma non è mia

L'ex capo dello Stato invita ad abbassare i toni del confronto politico e a concentrare l'attenzione sul merito

Referendum, Napolitano: Basta con guerra, riforma non è mia né di Renzi

Napolitano dice 'no' allo scontro. "Basta con questa guerra" sulle riforme, afferma in una intervista a Repubblica, che verrà pubblicata per esteso domani, l'ex capo dello Stato.

Napolitano invita ad abbassare i toni del confronto politico e a concentrare l'attenzione sul merito delle questioni in vista del prossimo referendum costituzionale, esprimendosi a favore delle modifiche. "La riforma non è né di Renzi né di Napolitano - specifica - ma è quella su cui la maggioranza del Parlamento ha trovato l'intesa. E importanti sono le novità che contiene, nelle quali perciò mi riconosco in coerenza con le tesi da me a lungo sostenute".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Editoria, Cdr agenzie di stampa proclamano per domani sciopero

Le agenzie di stampa hanno proclamato lo sciopero: stop di 24 ore dalle 6 di sabato

Indetto dai cdr alla luce delle mancate risposte da parte del ministro Luca Lotti sul bando di gara europeo

Prodi: Un'Europa a due velocità per sopravvivere alla tempesta

Prodi: Un'Europa a due velocità per sopravvivere alla tempesta

"C'è una carenza di leadership in Europa rispetto al passato"

Appello del Papa: L'Europa si riscopra comunità solidale di popoli e di persone

Appello del Papa: L'Europa si riscopra comunità solidale

"Non si può gestire la crisi migratoria come problema numerico, economico o di sicurezza" ha sottolineato Francesco

Renzi: Il racconto di me burattinaio del governo non esiste

Renzi: Io burattinaio governo? Racconto che non esiste

"Io mi sono dimesso da tutto, da premier e da segretario"