Mercoledì 30 Novembre 2016 - 09:15

Referendum, l'appello di Di Maio: Il Popolo delle trivelle voti No

"Con la riforma perdiamo diritto di votare il Senato"

Referendum, l'appello di Di Maio: Il Popolo delle trivelle voti No

Gli italiani che si sono impegnati contro le trivelle votino No al referendum sulla riforma costituzionale. E' l'appello di Luigi Di Maio, che intervenendo a Rtl 102.5 ha ammonito che in questa riforma "è preoccupante la clausola di supremazia". "Se il governo vorrà depositare delle scorie radioattive nella mia città - ha fatto un esempio l'esponente del M5S - lo potrà fare. Per bloccare questa clausola di supremazia, il popolo delle trivelle deve andare a votare e votare No, ché possiamo farcela". "Con questa riforma perdiamo il diritto di votare il Senato", ha sottolineato il vice presidente della Camera, "ipartiti tradizionali italiani sanno che stanno perdendo gran parte dei Comuni e delle Regioni e provano ad accentrare tutti i poteri nelle mani dello Stato".

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Vitalizi, si apre la partita. Rosato: Sostegno Pd alla legge, spero M5s sia con noi

Vitalizi, si apre la partita. Rosato: Pd c'è, spero anche M5S con noi

Inizia oggi l'esame della proposta alla Camera dopo giorni di scontri e accuse reciproche di plagio

Forza Italia party (PDL) leader Berlusconi stands with Northern League leader Salvini and Fratelli D'Italia leader Meloni during a Northern League rally in Bologna

Prove di coalizione nel centrodestra: tre partiti più i civici

La ricetta di Giorgia Meloni, sposata da Brunetta, per Forza Italia, Lega e Fratelli d'Italia

Camera dei Deputati - Legge Elettorale

Legge elettorale, si riapre il confronto tra i partiti

La linea ufficiale vuole riaprire il tavolo di una nuova intesa a 4 con Movimento 5 stelle, Forza Italia e Lega