Martedì 18 Aprile 2017 - 10:45

Turchia, l'Osce avverte: Ci sono 2,5 milioni di schede sospette

Intanto l'opposizione annuncia che presenterà ricorso formale per chiedere l'annullamento del voto

Referendum in Turchia, l'Osce avverte: Ci sono 2,5 milioni di schede sospette

Sono fino a 2,5 milioni le schede ritenute manipolate nel referendum costituzionale che si è tenuto in Turchia domenica, vinto di misura dal 'sì'. Lo ha annunciato Alev Korun, deputata austriaca membro della delegazione di osservatori dell'Osce, parlando alla radio Orf. Secondo l'Osce, "la legge consente di ammettere solo le schede ufficiali. Ma, la Commissione elettorale suprema ha deciso di accettare anche quelle senza timbro ufficiale". C'è il sospetto, ha spiegato Korun, "che fino a 2,5 milioni di schede siano state manipolate".

Intanto il principale partito di opposizione turco, Chp, ha annunciato che presenterà alle 14.30 locali di oggi (le 13.30 in Italia) ricorso formale alla Commissione elettorale suprema (Ysk) per l'annullamento del referendum. Il vicepresidente del Chp, Bulent Tezcan, ha detto di essere pronto a portare la protesta fino alla Corte europea dei diritti dell'uomo. L'opposizione contesta infatti la decisione della Commissione elettorale suprema di accettare anche le schede senza timbro ufficiale.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Venezuela, sommossa in carcere: almeno 37 morti, 14 feriti

Venezuela, sommossa in carcere: almeno 37 morti, 14 feriti

Avvenuta a Puerto Ayacucho, il numero dei morti rappresenta il 40% del totale rinchiuso

Bannon: Non c'è soluzione militare a minacce Pyongyang

Bannon: Non c'è soluzione militare a minacce Pyongyang

Interviene il consigliere del presidente degli Stati Uniti Donald Trump

Conferenza stampa sulla morte di Giulio Regeni

Regeni, bufera su governo dopo caso Nyt. Famiglia andrà al Cairo

Secondo Claudio Regeni e Paola Deffendi sarebbe sufficiente "un po' più di pressione sul governo egiziano" per fare chiarezza

Usa 2016, Donald Trump in campagna elettorale

Hope Hicks, nuova direttrice della comunicazione per Trump

Già nel 2016 era stata la portavoce della campagna elettorale di Donald Trump