Sabato 29 Ottobre 2016 - 16:45

Referendum, Cuperlo va in piazza e si fa selfie con Boschi: Qui c'è popolo di sinistra

Inattesa partecipazione del leader della minoranza dem, dopo la diserzione annunciata nei giorni scorsi

Referendum, Cuperlo va in piazza e si fa selfie con Boschi: Qui c'è popolo di sinistra

Una partecipazione che non mancherà di far discutere. Gianni Cuperlo è andato in piazza del Popolo per la manifestazione voluta da Renzi per il sì al referndum sulla riforma costituzionale. Il leader della minoranza dem, nonostante la diserzione alla manifestazione annunciata nei giorni scorsi dai dissidenti del Pd, è arrivato scortato dal vicesegretario Lorenzo Guerini. "In questa piazza c'è un pezzo del popolo della sinistra, c'è la nostra gente. Sapevo che venendo potevo attrarre critiche ma mi sembrava giusto passare", ha sottolineato, "sono venuto qui per ridurre le distanze, con uno spirito costruttivo. Se questo non avverrà ne prenderò atto, ma io spero ancora nella sintesi". La ministra per le Riforme Maria Elena Boschi non si è lasciata sfuggire l'occasione e ha immortalato con un selfie l'inatteso arrivo di Cuperlo. L'immagine è stata postata su Twitter dal portavoce della ministra.
 

Scritto da 
  • Silvia Caprioglio
Accedi o registrati per inserire commenti.

Ti potrebbe interessare anche

Milano, dal Comune aiuti alimentari e pranzi solidali

Expo, chiesto rinvio a giudizio per Sala per abuso d'ufficio

Le accuse riguardano l'affidamento diretto della gara per la fornitura di seimila alberi alla Mantovani Spa

Luigi Di Maio ospite a "Porta a Porta"

Vaccini, Di Maio come Salvini: "Niente obblighi, solo raccomandazioni"

La dichiarazione del candidato premier M5s ha ricordato a molti quella del leader della Lega sullo stesso tema

Inizio campagna elettorale per il candidato Attilio Fontana a Varese

Lombardia, Fontana: "Razza bianca a rischio". Gori: "No a isterismi e demagogia"

Le frasi shock del candidato di centrodestra su Radio Padania: "Se li accettassimo tutti non ci saremmo più noi come etnia"

Tessera del Pd bruciata: capogruppo M5s a Roma si scusa e rimuove video

Dietrofront di Paolo Ferrara dopo le polemiche: "Ho esagerato"