Lunedì 10 Ottobre 2016 - 08:15

Referendum, Cuperlo: Nel Pd è quasi scissione, sta a Renzi scongiurarla

Parla il leader della minoranza dem in vista della Direzione del partito

Referendum, Cuperlo: Nel Pd è quasi scissione, sta a Renzi scongiurarla

“Vorrei ascoltare la relazione di un premier che, oltre a rivendicare quanto ha fatto, vede i pericoli di una frattura nel centrosinistra e se ne fa carico”. Parla apertamente di lacerazioni nel Pd il leader della minoranza dem Gianni Cuperlo, che in un'intervista a La Stampa sottolinea che “i segnali di questi giorni non incoraggiano. Io però non voglio arrendermi perché ci sono momenti in cui una classe dirigente, per esser tale, deve trovare la forza di remare in salita”. E' un appello tra le righe al premier-segretario Matteo Renzi quello di Cuperlo, che deciderà cosa votare al referendum sulla riforma costituzionale proposta dal governo dopo la Direzione Pd di oggi. “Un Pd unito fa la differenza. Ma questo gruppo dirigente anche con i suoi trasformismi ha mostrato di non capirlo o non volerlo”, rimarca Cuperlo, ammettendo che dal 5 dicembre, il giorno successivo al referendum, una scissione “potrebbe accadere e sarebbe un trauma”.

Scritto da 
  • redazione web
Accedi per lasciare commenti

Ti potrebbe interessare anche

Migranti soccorsi dalla nave Diciotti della Guardia Costiera italiana sbarcano a Pozzallo

Sbarcati a Pozzallo i 450 migranti. Sì da Spagna e Portogallo. Salvini: "Successo politico"

Oltre Germania, Francia e Malta anche i due paesi iberici prenderanno una quota di persone. Il "no" di Praga. Difficile gestire così i prossimi sbarchi

SPAIN-MIGRANTS-EU-PROACTIVA-OPEN-ARMS

Migranti, Open Arms al largo della Libia. Salvini: "In Italia non ci arrivano"

Un altro tira e molla tra l'Italia e una Ong, dopo la vicenda Lifeline di fine giugno

Presentazione del XVI Rapporto annuale dell’INPS

Dl dignità, governo contro Boeri. Lui ribatte: "I dati non si fanno intimidire"

Il ministro del Lavoro si era scagliato contro le lobby che avrebbero modificato la relazione tecnica sul decreto

Luigi Di Maio ospite di "In Onda"

Decreto dignità, Di Maio: "Relazione modificata da lobby". Mef smentisce

Il ministro del Lavoro contro il numero apparso nella relazione tecnica al decreto